06/06/12

pasta con pesto di feta





E’ arrivata l’estate e io sono in alto mare. Non so se andrò in vacanza, non so se sarà dove sarà e quando sarà.
Non sono dell’umore migliore adatto per pensarci,  per la prima volta non sono tanto contenta che l’estate sia arrivata. Il rito delle vacanze, dal  “vacare”, essere vacuo, vuoto, sgombero, è diventato ormai altro che vuoto, sgombero, libero in definitiva.
Non mi ci trovo ormai con questa frenesia che è diventata un lavoro a sé, pensare, informarsi, pianificare, organizzare, organizzarsi,  mettere i soldi da parte per un anno intero e spenderli in qualche giorno, etc.  Mi irrita l’obbligatorietà del rito.
La prova costume, l’abbronzatura, il divertirsi per forza, il dover sgomitare per un posto al sole!
Non mi piace nemmeno,  se resto in città dover correre a musei, mostre, cercando di acchiappare qualsiasi situazione per non sentirmi tagliata fuori da questo rituale collettivo del vacare per poi poter dire: “che bello Agosto a Milano”!!!!!!
Sapete che vi dico?
Quasi quasi resto in città, lavoro, metto i soldi da parte e mi faccio un bel viaggio dopo, molto dopo!!!! Forse! E ad agosto vado in piscina!
Ma siccome caldo fa caldo, stiamo  freschi con un piatto di pasta che usa la feta e greca il concetto del pesto italiano. Due piccioni con una fava e mi sento in pace!

Non è farina del mio sacco.  Qui la  trovai!!!!




Ingredienti:
-          160 gr. di pasta secca corta
-          100 gr. di feta
-          ½ tazzina da caffè di olio evo
-          abbondante prezzemolo
-          1 pugnetto di olive nere denocciolate
-          pepe bianco macinato fresco
-          sesamo nero
Procedimento:
Mettiamo la pasta a cuocere in abbondante acqua salata come indicato sulla confezione.
Prepariamo il pesto,  frullando  la feta,  l’olio, il prezzemolo, le olive (tenendo qualcuna da parte).
Scoliamo la pasta, condiamo con il pesto, aggiungiamo il sesamo nero e le olive cha abbiamo tenuto da parte tagliate a rondelle, mescoliamo  e se vogliamo sbricioliamo sopra un po’ di feta ancora.
Se ci va, facciamo un giro d’olio e mangiamo tiepido.

Per 2.



23 commenti:

Gambetto ha detto...

In perfetta sintonia sulla modalità dell'appproccio al periodo estivo, faccio più fatica con questo piatto di pasta che penserei con una feta dal ritorno meno acidulo.
Conosci qualche marinatura o lavorazione per abbassare leggermente l'acidità della feta?

La cucina di Tatina ha detto...

Buonissima e fresca! Non avevo mai visto il sesamo nero, è un bel colpo d'occhio!

Stefania Orlando ha detto...

Una ricetta bellissima!
Ho tutto per provarla, grazie :-)

Chiara Giglio ha detto...

troppo buona, la farò! Buona giornata Irene, un bacione...

grEAT ha detto...

@gambetto
posso suggerirti di provarla così? comunque, se desideri un sapore meno acidulo, mischia la feta con un pò di panna e mezzo cucchiaino di miele tipo mille fiori. non di castagno che ha un sottofondo amaro.
oppure, fai marinare la feta a cubetti per un paio di giorni immersa nell'olio e foglie di basilico.

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Το πέστο φέτας το βλέπω να κυκλοφορεί πολύ τελευταία, νομίζω ήρθε η ώρα να το δοκιμάσω κι εγώ!
Ιδιαίτερα μου άρεσε (και με εντυπωσίασε) το μαύρο σουσάμι που πρόσθεσες και που σπάνια το συνδυάζουμε με ζυμαρικά.
Πιστεύω θα ταιριάζει πολύ όμορφα!
Φιλιά!

grEAT ha detto...

@caterina
guarda, esteticamente è una meraviglia, e se lo usi insieme a quello bianco diventa veramente coreografico. oltre ovviamente alle sue proprietà nutritive.

@stefania
grazie a te. mi fa piacere se la provi.

@chiara
buona giornata a te e grazie.

irene

Isabel ha detto...

Voy a probarla! menuda fusión que has hecho de Grecia e Italia! Por cierto, pasado mañana estaré en Roma, qué bueno ir a tu tierra...

Enrica ha detto...

Buongiorno, grazie di essere passata da me, ricambio la visita e ti seguo catturata da questo primo invitante.
E.

Gambetto ha detto...

Sapevo che avresti tirato fuori dal cilindro un paio di trovate efficaci quanto semplici, proprio come lo sono quei passaggi che fanno la differenza in cucina.
Vedi che faccio bene a chiedere sempre! :P ehehehehehe

les jolies ha detto...

che buono!! Da provare sicuramente. Μπραβο σου.

From Paris with love!
Kristina recently posted.. My hair care routine!.

mm_skg ha detto...

Adoro la feta ma evito di usarla perche ho la sfortuna che agli uomini non piace! Ma questa pasta la preparo per me, e l'assaporero accompagnandola con un bicchiere di buon vino bianco, un Moshofilero di Butaris.

Ερμιόνη ha detto...

Μ' αρέσει το πιάτο σου Ειρήνη!
Είναι απλό αλλά κομψό και το πέστο φέτας το κάνει πολύ ελκυστικό!
Φιλιά!

grEAT ha detto...

@isabel
infatti la fusione di cucin dà degli ottimi risultati. ma che meraviglia! un bel viaggio! un bacio

@enrica
grazie a te. a presto

@le jolies
ma ciao. sono contenta di conoscerti! :) verrò a trovarti

@marina
io la mangerei a tonnellate, ma mi trattengo!
il moschofilero lo conosco, è un buon vino e mi fa veramente piacere che la grecia gli ultimi anni produce finalmente dei vini degni di qualsiasi altro paese, tanto che ha cominciato a vincere dei premi internazionali importanti!

@gambetto
:)

irene

Claudia ha detto...

Mi piace!!!!!! io una volta feci.. pesto di cicoria e feta.. e mi piacque! Ma la tua versione con le olive nere.. mamma mia!!! :-) buona giornata smack

grEAT ha detto...

@elena
και εγω το εβλεπα εδω και εκει, και καποια στιγμη το αποφασισα και δεν απογοητευτηκα, μα καθολου.
φιλια

ειρηνη

Assunta ha detto...

Credo che eviterò solo il sesamo, per il resto mi sta benissimo perchè ha un aspetto divino! :-)

grEAT ha detto...

@ermioni
αχ ποσο μου αρεσει η εκφραση κομψο.
σε ευχαριστω πολυ
καλο σου βραδυ

@claudia
pesto di cicoria e feta è intrigante. la cicoria mi piace e sicuramente si abbina bene con la feta
buona serata

@assunta
il sesamo è forse un poco insolito ma sta bene; vero che non a tutti piace.
grazie a presto


irene

annamaria ha detto...

Mi sa che siamo in tanti a pensarla come te. Io credo che a forza di ascoltare e vedere ogni minuto della giornata tragedie e problematiche varie siamo stanchi di tutto, anche delle vacanze, che in questo contesto sembrano un. pò fuori luogo.
Cosa c'è di meglio della propria cucina? Rassicurante e consolatrice. E allora via con questo primo di pasta che é fantastico.
Un grande abbraccio.

Lenia ha detto...

Ottima pasta!Da provare sicuramente!Un bacione,carissima Irene!

matematicaecucina ha detto...

Un'ottimo piatto estivo, semplice e saporito. Laura

Stefania Orlando ha detto...

Mangiata stasera a cena: ha addirittura superato le aspettative!
Il marito ha detto che sa di estate, e lui il tuo post non l'ha letto ;-)

Grazie, la rifarò spesso.

grEAT ha detto...

@annamaria
grazie cara. è sempre un gran piacere leggerti.

@lenia
un bacio a te e buona serata

@laura
saporito sicuramente e anche semplice.
un abbraccio

@stefania
ma grazie per averla provata e sono felice che vi sia piaciuta.
veramente! buona serata

Posta un commento