27/01/20

skartsotseta di Zante


Magari fosse vino il mare, mezedes le montagne e bicchieri le barche perché bevano i festaioli!”

Le parole  della “kantada” (tipiche canzoni cantate da due o più persone e accompagnate da chitarre e mandolini)  ben esprimono l’amore per il buon cibo e la musica degli abitanti delle isole dello Ionio. 

20/01/20

tsirosalata e altre grecherie



2 tsiroi e un karafaki (boccetta) di ouzo sono bastati per creare un gran scompiglio nella famiglia allargata kostantinopolita  di Loxandra, libro amatissimo da tutti i greci,  che racconta la vita quotidiana della gente comune nella multiculturale Kostantinopoli verso la fine dell’ ‘800.
Spero siano in pochi a non sapere cosa sia l'ouzo, ma ovviamente non pretendo lo stesso per il tsiros (tsiroi al plurale), con il quale si prepara la gustosissima tsirosalata che insieme all'ouzo mise sottosopra il parentado di Loxandra con amori imprevedibili e imprevisti.