25/02/17

seppie all'aceto e rosmarino


seppie all'aceto e rosmarino
Uno dei cardini dell'essere ortodosso praticante è il digiuno ecclesiastico. Studiandolo si comprende la sua funzionalità rispetto alla purificazione e all'autocontrollo del corpo e della mente. Immagino non siano questi i motivi per i quali è stato imposto, oppure si, non possiamo saperlo, ma praticato con rigore apporta tanti benefici al corpo, all'anima e al pianeta intero.
Il digiuno quaresimale che precede la Pasqua che prevede l'astinenza da carni, latticini e uova ma in alcuni giorni anche dall'olio è quello più sentito. Anche chi generalmente non segui e dettami della chiesa in un qualche modo emotivamente sente di dover aderire, sia pure per un breve periodo se non per tutti i 40 giorni canonici.

21/02/17

karydokeftedes / polpette di noci


polpette di noci
Quando la carne era un privilegio per pochi e agognata da tutti, cioè esattamente l'opposto di quanto succede attualmente, ingredienti che oggi potremmo definire “strani” se non fosse per un'idea di cucina creativa che ci fa accostare ingredienti che mai avremmo usato pochissimi anni fa, venivano utilizzati sia per sopperire alla mancanza di carne, sia per utilizzare quello che c'era ed era di facile accesso.
Come questa ricetta che sostituisce la carne con le noci. Il risultato finale è intrigante; sembrano di carne!