04/03/15

fusi di pollo frikase


fusi di pollo con lattuga in salsa avgolemonoCon metà della gente a dieta e l'altra metà intollerante o allergica a qualche alimento e tutti quanti molto attenti alla nutrizione, diventa naturale che le tendenze cambiano, con la complicità di celebrities,  chef star, e pure  politici che raccontano come sono riusciti a togliere il glutine dalla loro alimentazione, come hanno eliminato totalmente lo zucchero, i latticini, le uova, la carne.
Seguire un'alimentazione low carb è già diventata un'abitudine, non si tratta più di tendenza.
Ora le tendenze sono altre: largo quindi alle alghe, ai cibi fermentati, al brodo di ossa magari to go per essere trendy al top, al thè matcha al posto del thè verde, al caffè con burro al posto di quello con latte di soia!

Ecco, questi sono i dettami più trendy questo istante, di quello dopo non lo so, io aspetto che il ciclo si chiuda, così inevitabilmente ci si ritroverà al punto di partenza.


Ingredienti: per 4 persone
  • 4 fusi di pollo
  • 1 grande lattuga romana
  • 2 cipollotti
  • 1 cipolla bionda
  • aneto tritato
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 100 ml di vino bianco
  • sale
  • pepe macinato fresco
Per la salsa avgolemono:
  • 2 uova
  • il succo di due limoni
Procedimento:
Pulire la lattuga romana, scartare eventuali foglie appassite, lavare mettere in uno scolapasta. Pulire i cipollotti, lavarli, separare la parte bianca dalle foglie verdi, tritare la parte bianca insieme alla cipolla bionda. Tritare separatamente le foglie verdi.
Mettere a scaldare dell'acqua leggermente salata in un pentolino.
Toglier dal frigo le uova e i limoni.
Versare in una casseruola l'olio evo. Mentre scalda salare e pepare i fusi di pollo. Quando l'olio sarà caldo mettere i fusi a rosolare per 2 minuti per lato. Toglierli dalla casseruola e abbassare la fiamma. Nello stesso olio versare la cipolla tritata insieme ai cipollotti, versare un cucchiaio di acqua calda e far appassire lentamente. Rimettere i fusi di pollo, alzare la fiamma e sfumare con il vino bianco. Lasciare evaporare l'alcool per 2 minuti, versare 200 ml dell'acqua che abbiamo scaldato e coprire. Cuocere per 25 minuti. Trascorso questo tempo, prendere la lattuga e aggiungerla ai fusi di pollo. Mescolare delicatamente per bagnarla con il brodo e farla appassire, spargere l'aneto tritato, coprire e continuare la cottura per altri 10 minuti, o comunque finchè la lattuga non si cuocia. Controllare i liquidi, tenendo conto che servirà circa un mestolo per la salsa. Nel caso, aggiungere un poco di acqua. 5 minuti dal termini di cottura controllare il sale e preparare la salsa.
Per la salsa:
L'unico rischio che si corre preparando la salsa avgolemono è che le uova si cuociano dato che aggiungiamo alle uova crude del brodo bollente. Per evitare questo rischio, cerchiamo di diminuire la differenza delle temperature più possibile ed è per questo motivo che uova e limoni devono essere a temperatura ambiente.
Questa volta ho fatto così: ho separato albumi e tuorli, spremuto e filtrato i limoni. Ho montato leggermente gli albumi e sbattuto i tuorli insieme al succo di limone filtrato. Ho versato il misto di uovo/limone negli albumi sempre sbattendo e ho aggiunto mezzo mestolo dal brodo di cottura continuando sempre a sbattere. Ho poi versato tutto nella casseruola, ho chiuso con il coperchio e l'ho agitata energicamente per distribuire la salsa.
Ho ritirato dal fuoco e servito con delle patate fritte.


Nota: anziché la lattuga romana possiamo utilizzare la scarola.

fusi di pollo con lattuga in salsa avgolemono