06/09/11

insalata di barbabietole (patzarosalata)


Con le barbabietole ho un rapporto  schizofrenico. Passo da periodi in cui non le voglio vedere, ad altri che le compro in continuazione. Il loro sapore dolce; probabilmente questo è che a volte me le fa amare e altre che me le rende insopportabili.
In realtà, basta trovare il modo  di prepararle. Appena le nostre papille gustative riconoscono i sapori graditi, immediatamente l’alimento bistrattato entra nelle nostre preferenze.

Ecco, questo modo di fare le barbabietole è uno di questi. Il mio palato lo classifica tra quelli graditi.
Inoltre, con le mie amate noci, ora che si trovano quelle fresche, è il massimo.

Ingredienti: (per 2 - 3 persone)

  •           2 - 3 barbabietole
  •           1 vasetto di yogurt greco colato
  •           ½  cucchiaino di pepe rosa pestato nel mortaio
  •           1 spicchio di aglio piccolo tritato
  •           3 cucchiai di olio evo
  •           1 cucchiaino di buon aceto bianco (io ho usato aceto di mele)
  •           ½ cucchiaino scarso di sale
  •           6 -7 noci  pestate grossolanamente nel mortaio

Procedimento:
Preparare una salsina con lo yogurt, il sale, il pepe, l’aglio,  l’olio e l’aceto. Emulsionare e tenere da parte.

Lavare bene le barbabietole e  lessarele in abbondante acqua con un po’ di aceto.
Quando saranno cotte, toglierle dall’acqua, lasciare raffreddare per poterle toccare con le mani, sbucciarle e tagliarle a fette.

Sistemare su un piatto uno strato di barbabietole, versare sopra  un po’ della salsa di yogurt e una manciatina di noci.
Continuare così fino a esaurire il tutto.

Servire come insalata, ma è ottima anche da sola come pasto leggero.

Nota:  possiamo usare le barbabietole  già cotte al vapore che si trovano nei supermarket.





10 commenti:

ChefPepe ha detto...

mi piace.....davvero invitante! La voglio provare!

In cucina ha detto...

Che bella combinazione di colori eppure di sapori! Finalmente ho fatto le verdure ripiene e le ho pubblicate con un link al tuo blog. Un' po tardi, ma le fotografie della prima volta non facevano giustizia alla bontà del piatto.

irene ha detto...

bellissime le verdure. ti rispondo qui perchè il blogger fa le bizze e non mi fa commentare al tuo blog. ho messo su fb la tua ricetta!

Debby ha detto...

Io ho una vera e proprio dipendenza di barbabietole!! Non riesco a farne a meno, quindi per cambiare un po' proverò sicuramente la tua ricetta! A presto!

LAURA ha detto...

Che meraviglia .... e io che le mangio solo lesse in insalata!!!!
Baci

Francesca ha detto...

A me le barbabietole fanno tristezza così come le mangio io, cioè condite solo con aglio, olio e sale. Così invece sono un'altra cosa sicuramente!!!!

Simona ha detto...

volevo iscrivermi tra i tuoi lettori ma blogger fa i capricci allora per il momento mi sono limitata a cliccare mi piace giusto per non perderti di vista..adoro la cucina greca ma sono una schiappa a prestissimo

sandemetriobologna ha detto...

Adore le barbabietole! Bravissima! Un caro saluto!

Azzurra ha detto...

Anche qui mi trovi perfettamente d'accordo: amo le barbabietole, quelle rosse rosse che ti macchiano tutta la tovaglia di solito. Io le cucino lesse e condire con sale, olio, menta ed aceto balsamico, ma per cambiare le proverò in questo modo. Ciao alla prossima

Anonimo ha detto...

io le ho mangiate a corfù una vera delizia che voglio provare a preparare. Speriamo bene.......

Posta un commento