29/12/20

vasilopita vegan / la torta di capodanno

 

Ho sempre pensato che la vasilopita fosse  una torta esclusivamente dolce visto che a casa mia si è sempre preparata così.

Da diversi anni invece ho scoperto che esiste anche la vasilopita salata, probabilmente di origine rurale e povera, dato che il sapore dolce è stato per molti secoli un sapore anelato, riservato a pochi, da conquistare con una scalata sociale immagino! Non mi sono mai posta quindi  il dubbio se preparare una vasilopita dolce o salata per salutare l'anno nuovo e sperare di trovare la moneta portafortuna.

Per il Capodanno la preparo dolce nel rispetto della tradizione della mia famiglia anche se a volte trasgredisco un poco come con questa versione vegan.

Se vi decideste di prepararla, mi raccomando la moneta portafortuna. Qui trovate tutta la storia per sapere come e perchè è nata questa tradizione millennaria tutta greca.

Ingredienti: (tortiera 22 cm di diametro)

  • 50 ml di olio evo
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • 150 ml di spremuta di arancia
  • la scorza grattugiata di un arancia non trattata
  • 80 gr. di uvetta
  • 50 gr. di noci (pesate sgusciate) pestate grossolanamente al mortaio
  • ½ cucchiaino da tè di cannella
  • 200 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaino da tè raso di lievito per dolci
  • ½ cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio
  • zucchero a velo per la superficie
  • una moneta

Procedimento: (preparazione 20 min. - attesa 30 min. - cottura 40 min)

Lavare bene una moneta qualsiasi e avvolgerla in carta di alluminio.

Rivestire con carta forno la teglia.

Mettere in ammollo per 30 min. l'uvetta in acqua. Se preferite potete ammollarla in un vino liquoroso.

Accendere il forno a 170 gradi, modalità statica.

Aggiungere nella farina il lievito e mescolare bene.

Versare l'olio e lo zucchero in una ciotola e lavorare con la frusta a mano fino a chè il composto non diventi chiaro e spumoso.

Aggiungere la scorza di arancia. Sopra la ciotola (per evitare che strabordi fuori) versare il bicarbonato nella spremuta di arancia. Mescolare e versare nella ciotola stessa.

Aggiungere la cannella, l'uvetta scolata e le noci. Mescolare bene e versare poca alla volta la farina.

Amalgamare con una spatola con movimenti gentili e versare nella teglia rivestita di carta forno. Sbattere la teglia stessa sul piano di lavoro qualche volta per livellare il composto. Ora è il momento della moneta. Infilarla in un punto qualsiasi della torta.

Infornare per circa 40 minuti sul ripiano di mezzo.

Per verificare la cottura fare la prova stecchino. Infilare uno stecchino nella torta, se esce pulito la torta è pronta. Altrimenti prolungare la cottura per qualche minuto ancora.

Togliere la vasilopita dal forno, lasciare raffreddare completamente e capovolgere sul piatto di portata.

Al momento di tagliare spolverare con abbondante zucchero a velo. Tagliare a fette e distribuire. 




 

Nessun commento:

Posta un commento