25/04/18

dessert di yogurt greco e fragole


Lo yogurt è sempre stato un alimento cardine dell'alimentazione greca. Una volta veniva venduto in ciotole di terracotta di varie dimensioni con una deliziosa grassa crosta sopra. Quello colato invece veniva venduto sfuso, per questo si chiamava anche “yogurt al sacchetto” per quanto possa sembrare una bizzarria a chi non l'ha vissuto!
Ora siamo progrediti ed evoluti e sono praticamente scomparse le ciotole di terracotta. Peccato perchè una volta mangiato lo yogurt si usavano come contenitori per cotture al forno, come insalatiere e quelli più piccoli come posaceneri!!!!

Premesso ciò, per me lo yogurt è forse l'alimento che più mi esprime e mi rappresenta. In preparazioni sia dolci che salate, in purezza, al gelato. Uno dei pochi gelati che mangio è quello allo yogurt!
E quando accade che non ho tempo né voglia di cucinare ma voglio qualcosa di confortante e accogliente, preparo un poco di riso pilaf, verso sopra qualche cucchiaiata di yogurt, mescolo e via, pronto!
Si comprende quindi perfettamente come i dessert allo yogurt sono tra i miei preferiti in assoluto. Appena arriva un po' di caldo, quando penso al dessert, penso allo yogurt. E' praticamente un'equazione.
Quello che segue è facilissimo, delizioso, fresco e rinfrescante e se si potesse usare la parola salutare per un dessert, probabilmente si userebbe per descrivere questo.
Ora che è piena stagione di fragole e prima di passare alla frutta estiva, preparatelo. Punte di acidità dallo yogurt e dalle fragole  equilibrano la dolcezza dello zucchero.
Perfetto a fine pasto.

Ingredienti:
  • 250 gr. di fragole mature
  • 40 – 50 gr. di zucchero a velo (io ne ho messi 40 me se vi piace veramente dolce, aumentatene un pò la quantità)
  • 300 gr. di yogurt greco intero(2 vasetti)
  • 2 fogli di colla di pesce
Procedimento:
Lavare le fragole, asciugarle e staccare il picciolo. Frullarle con lo zucchero a velo.
Mettere in ammollo la colla di pesce per 10 minuti in acqua fredda.
Versare la metà delle fragole frullate in un pentolino. L'altra metà metterla in frigorifero fino all'ora di servire il dessert.
Mettere sul fuoco il pentolino con le fragole frullate e scaldare. Strizzare i fogli della colla di pesce e unirla nel pentolino con le fragole. Mescolare con un cucchiaio per far sciogliere completamente e ritirare dal fuoco.
Incorporare gradualmente lo yogurt mescolando gentilmente e con cura.
Distribuire il composto in coppette o bicchieri e mettere in frigorifero.
Se vi piace un poco morbido e non troppo compatto come piace a me, già dopo 2 – 3 ore si può servire. Se invece lo preferite sodo e compatto, lasciatelo in frigorifero per 5 – 6 ore, anche una notte intera.
Al momento di servire, versare sopra il frullato di fragole tenuto da parte.





3 commenti:

Anonimo ha detto...

Questo lo faccio di sicuro, per cui ti ringrazio in anticipo! Come ti dicevo altre volte, trovo uno yogurt colato sfuso davvero buono e spesso e volentieri lo prendo a colazione con cannella e noce moscata.
Grazie ancora
stef@no

Claudia Di Nardo ha detto...

Molto molto golosi questi dessert! un bacione

Chiara Giglio ha detto...

delizioso, per me che amo lo yogurt greco e che da qualche tempo lo faccio in casa sarà una bella ricetta da provare al più presto, grazie !

Posta un commento