09/06/16

stafidopsomo / pane all'uvetta


pane all'uvetta
Nella mia infanzia i dolci che consumavamo erano molto pochi e sempre associati a degli eventi. Una festa, il papà che decideva di portarci fuori qualche pomeriggio domenicale a mangiare una pasta oppure dal suo amico gelataio che faceva il miglior "kaimaki" del Pireo e dintorni, la zia che veniva a farci visita e tirava fuori dalla sua borsa le tavolette di cioccolato. Le rare eccezioni a queste regole che regole rigide in realtà non erano ma era soltanto il nostro modo di vivere e di nutrirci, riguardavano dolci semplici, biscotti e lukumi comprati sfusi dallo zio che aveva la bottega, una fetta di pane all'uvetta dal fornaio.....
Inevitabilmente siamo cambiati e la gratificazione dolce la cerchiamo molto spesso quasi fosse un diritto alienabile, una quotidiana necessità fisiologica....
Nel caso lo fosse per qualcuno, meglio optare per una cosa semplice ma sufficientemente appagante!!!!

stafidopsomo

Ingredienti:
  • 100 gr. di farina 00
  • 100 gr. di farina W 260
  • 5 grammi di lievito di birra fresco
  • 30 gr. di zucchero
  • 50 gr. di uva sultanina (o altra di vostra scelta)
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 150 ml di acqua tiepida
Procedimento:
Mettere in ammollo le uvette per mezz'ora. Scolare e asciugare.

Setacciare le farine. 
Mettere in una ciotola il lievito di birra e versare l'acqua. Mescolare per scioglierlo e aggiungere lo zucchero. Mescolare finchè non si sciolga  completamente e aggiungere le farina, l'uvetta e l'olio. Mescolare bene con una spatola di legno o di silicone, coprire e porre in frigorifero per 8 ore. 
Togliere dal frigorifero, portare a temperatura ambiente (1 ora circa) e dare di nuovo una mescolata. L'impasto è molto idratato ed è praticamente impossibile lavorare con le mani.

Oliare un piccolo stampo da plum cake e versare dentro l'impasto. Batterlo 3 – 4 volte su un ripiano per distribuirlo uniformemente e lasciare lievitare per 2 ore circa. 15 minuti prima che la lievitazioni si completi accendere il forno a 200 gradi.

Infornare per circa 20 – 25 minuti.

Togliere dal forno e far raffreddare su una gratella.
Ottimo per la prima colazione e come spuntino.

σταφιδοψωμο



1 commento:

Chiara Giglio ha detto...

mi piacciono i dolci semplici Irene, questa è perfetto per accompagnare il tè

Posta un commento