09/12/15

stifado con le castagne


stifado me kastana
Lo scopo, peraltro dichiarato ripetutamente nel corso della vita di questo blog, era di far scoprire agli italiani (quelli che mi leggono ca va sans dire) la vera cucina greca, quella che va oltre l'ormai quasi stucchevole binomio moussakas e souvlaki che fa tanto rima con mare e sole!
Non è che io ce l'abbia con questi tanto turistici piatti; intendiamoci! Li adoro, come ogni turista, come ogni greco ma come si dice...il troppo stroppia!
Ho cercato quindi di proporre per far scoprire la vera cucina greca, ma alla fine, come spesso  accade,   la scoperta era tutta per me! Ho scoperto tanto di questa cucina che credevo di conoscere parecchio ma in realtà conoscevo e forse tutt'ora conosco poco...
Fortunatamente le mie certezze non hanno offuscato la mia curiosità !!!!

La ricetta di castagne con le cipolline è una ricetta cretese che pur avendo frequentato parecchio l'isola non conoscevo. Fa parte degli “stifado”, cioè stufati con un ingrediente principale e cipolline. Notoriamente si prepara con la carne, con la lepre è la sua massima espressione, ma  in periodi  di magro o di vacche magre ci si sbizzarrisce con dell'altro.

Alla greca si mangia come piatto principale. E' un ottimo piatto vegan, armonico ed equilibrato nei sapori e nelle consistenze. 

stifado me kastana

Ingredienti:
  • 500 gr. di cipolline tipo borettane 
  • una quindicina di castagne
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • qualche cucchiaio di olio evo
  • 1 foglia di alloro
  • 1 bastoncino di cannella
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 scatola piccola di polpa di pomodoro
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
Procedimento:
Innanzitutto sbucciare le castagne; fare due incisioni con un coltello affilato e adagiarle su una teglia da forno; infornare per 10 minuti a 220 gradi. Togliere dal forno, lasciare raffreddare e sbucciarle.

Passare poi alle cipolline; se non volete versare lacrime copiose fate così: fate bollire dell'acqua, ritirare dal fuoco e immergere le cipolline per 2 minuti. Scolare e procedere con lo sbucciamento. Diversamente saltare questo passaggio e sbucciarle direttamente ma sia chiaro che un poco tocca piangere!
Qualsiasi metodo abbiate seguito, dopo averle sbucciate, lavarle e asciugarle accuratamente.

In una casseruola versare l'olio evo; aggiungere le cipolline e far rosolare a fuoco vivace per 2 minuti girando spesso.
Unire le castagne, far insaporire per 2 minuti girando spesso  e sfumare con il vino.
Lasciare  evaporare la maggior parte dei liquidi e aggiungere la passata di pomodoro insieme ai chiodi di garofano e il bastoncino di cannella.

Salare, macinare del pepe nero e versare due mestoli di acqua calda.

Coprire e far cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti e comunque fin quando le cipolline non saranno belle morbide. All'occorrenza aggiungere dell'acqua calda. Verso fine cottura controllare il sale.

Ritirare dal fuoco, lasciare che arrivi a temperatura ambiente e servire con del riso pilaf, oppure con un buon pane casereccio e con delle verdure a foglia verde.

stifado con le castagne



8 commenti:

Chiara Giglio ha detto...

pur essendo stata a Creta non avevo mai sentito parlare di questa ricetta, sei una fonte inesauribile di informazioni Irene !Un bacione

Great Mangiaregreco ha detto...

@chiara
nemmeno io la conoscevo Chiara pur essendo stata a creta molte volte (mia sorella ci ha vissuto per dieci anni). come ho scritto al post credevo di conoscere ma non conoscevo e forse neanche ora conosco!
un bacio e buonanotte

edvige ha detto...

Un piatto inusuale penso come dici anche per chi vive in Grecia. Mi attira ed ho preso nota le castagne ci sono ancora,
Buona giornata cara un abbraccio e bacione.

Claudia Di Nardo ha detto...

Non ho mai sentito parlare di questa ricetta..ma normale forse, non essendo ancora stata a creta.. Io come ben sai adorola cucina greca.. ma quella vera.. non quella turistica.. Difatti ogni viaggio estivo che abbiamo fatto.. il nostro scopo era andarci a cercare i "veri" ristoranti.. anche meno conosciuti.. e poco frequentati.. Ottima davvero questa ricetta.. cipolline e castagne.. tutto da provare! baciotti

Great Mangiaregreco ha detto...

@edvige
credo appunto che pochi greci lo conoscano e io ero fra questi. felice di averlo scoperto! grazie!

@claudia
non lo conoscevo nemmeno io che pure a Creta ci ho bazzicato parecchio! grazie!

Ruli ha detto...

Davvero inusuale! Mi piacciono molto sia le cipolline che le castagne, ma non avrei mai pensato di abbinarle, e per di più con la passata...Da provare

kiki ha detto...

Στιφάδο με κάστανα! Αυτό κι αν θα ήθελα να το δοκιμάσω!

Viviana Sebastio ha detto...

Mi sembra di sentirne il profumo... Svengo.
Grazie per le splendide ricette, sei un punto di riferimento per le buone forchette come me!

Posta un commento