04/08/15

fouskoti di Paros


pane al formaggio di Paros

Quel che so di Paros risale a tot anni fa; se non dico quanti non è per non rivelare la mia età, figuriamoci... è per evitare quella vertigine che mi viene pensando a quanti anni abbia già vissuto...
Dicevo insomma che di Paros conosco quello che mi raccontava la mia compagna di banco alle scuole medie, che di Paros era. Per la verità lei era nata al Pireo, come me del resto, in uno di quei quartieri popolari dove arrivavano gli isolani e in generale la gente di provincia cercando sorte migliore! Ora si sta meglio alle isole ma vai a saperlo allora!
Loro erano originari di Naousa e ci andavano ogni estate per le vacanze.
Le piaceva molto Giannis Parios, cantante originario dell'isola che chiaramente Parios non si chiamava, ma aveva assunto quel pseudonimo mutuando il nome dell'isola, come Peppino Di Capri per rendere l'idea, per sottolineare e rivendicare orgogliosamente l'origine.

“Fouskotì” più o meno “gonfiotta” si può tradurre questo pane al formaggio ed è lapalissiano che di Paros è; dopo tanti anni onestamente non mi ricordo se la mia compagna di banco me ne avesse mai parlato, ma ugualmente glielo dedico.


Ingredienti:
  • 200 gr. di farina 0
  • 120 ml di acqua molto tiepida
  • 5 gr. di lievito di birra fresco
  • un pizzico di zucchero
  • la punta di un cucchiaino di sale
  • 150 gr. di formaggio (tipo casera, piave, bitto)
  • sesamo
pane al formaggio di Paros

Procedimento:
In una bacinella versare l'acqua e sciogliervi il lievito. Aggiungere lo zucchero, versare la farina e cominciare a impastare. Aggiungere il sale e continuare a impastare finchè non si ottenga un impasto liscio e soffice.
Formare una palla. coprire e lasciare lievitare per mezz'ora. Tagliare a dadini molto piccoli il formaggio ma volendo anche a scaglie.
Prendere l'impasto e stenderlo formando un disco. Metterci sopra il formaggio, chiudere a fagotto e impastare di nuovo amalgamando completamente i formaggio con l'impasto.
Ricoprire di carta forno una teglia, metterci sopra l'impasto e premere con le mani fino a stenderlo nello spessore di circa mezzo centimetro; successivamente premere la superficie con le dita delle mani per creare le fossette come quelle tipiche della focaccia. Lasciare lievitare per 40 minuti.



Accendere il forno a 170 gradi, spruzzare un poco di acqua e cospargere con il sesamo. Infornare e cuocere per 20 minuti, alzare la temperatura del forno a 180 gradi e cuocere per altri 10 minuti.

Mangiare caldo, tiepido o anche freddo accompagnato da olive e insalata di pomodori.

pane al formaggio di Paros



2 commenti:

Paola Sabino ha detto...

Paros avrebbe dovuto essere la mia meta estiva, ma purtroppo non siamo riuscite ad organizzarci. Ho visto tantissime foto dell'isola e me ne sono innamorata, lasciandola nel cuore e nella speranza di poterci andare il prossimo anno. Intanto la Grecia la visito attraverso i sapori che proponi tu :)

Chiara Giglio ha detto...

un pò di Grecia la addento volentieri, mi manca .....

Posta un commento