12/06/15

patatato di Amorgos



patatato di Amorgos

Le isole non prendono il via alla vita  con l'arrivo dei turisti in estate..... Vivono tutto l'anno, la loro storia è millenaria e piena di avvenimenti anche se ormai il dittico mare/sole ha offuscato tutto il resto. 
Per la verità negli ultimi anni al dittico si è aggiunto l'elemento  cucina cosichè il dittico è diventato trittico avvicinando i turisti alla cultura e tradizioni locali prendendoli letteralmente dalla gola e noi ne gioiamo de profundis!

Il patatato è una ricetta tipica  di Amorgòs e si prepara con carne di capretto o capra e patate. E' immancabile a  tutti i matrimoni e feste paesane, a tutte le chiese e chiesette dove si festeggia il Santo cui è dedicata la chiesa, ma trova la sua apoteosi  il 25 di Luglio, per la festa di Aghia Paraskevì a Kato Meria, dove  viene cucinato in enormi marmitte per più di 2.000 persone, tanti sono i fedeli che accorrono anche dalle isole vicine ogni anno alla festa della Santa.
Ingredienti:
  • 1 kg di carne di agnello o capretto (cosciotto o spalla) tagliato a porzioni
  • 4 patate grandi
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • una tazzina da caffè di passata di pomodoro
  • 1 cipolla tritata
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • sale
  • pepe macinato fresco
  • 3 grani di pimento
  • un pizzico di cannella
  • olio evo
  • una noce di burro
Procedimento:
Pelare le patate, lavarle, asciugarle e tagliarle a spicchi grandi.
Versare in una casseruola l'olio e scaldarlo. 
Appena sarà caldo versare il vino e  lasciare evaporare l'alcool per 2 - 3 minuti.
Aggiungere la cipolla tritata e il burro  e far stufare a fiamma bassa finchè la cipolla non diventi traslucida. Sono sufficienti 5 minuti.
Aggiungere pochi alla volta i pezzi di carne e far rosolare da tutti i lati a fiamma vivace.Man mano che la carne è pronta, togliere dalla casseruola, sistemare in un piatto e procedere con gli altri pezzi. 
Una volta finito con la carne, mettere nella casseruola le patate e far insaporire per 2 minuti girando un paio di volte.
Diluire la passata di pomodoro in un bicchiere di acqua calda.
Rimettere la carne nella casseruola insieme alle patate, aggiungere l'aglio tritato, salare, macinare il pepe, aggiungere i grani di pimento pestati nel mortaio e il pizzico di cannella. Versare la passata di pomodoro diluita, aggiungere tanta acqua calda fino a coprire a filo carne e patate, coprire e lasciare cuocere per 2 ore e mezza.
Controllare ogni tanto i liquidi. Se vedete che asciuga troppo, versare un mestolo di acqua calda.

Ricetta di Elias Mamalakis.

cucina di Amorgos. Patatato




2 commenti:

Letiziando ha detto...

mi piace un botto! lo provo con la carne di agnello più reperibile....
buon week end

Chiara Giglio ha detto...

anche qui facciamo una specie di spezzatino con carne e patate, ancora una volta le nostre cucine si assomigliano ! Buona settimana Irene, un bacione !

Posta un commento