30/07/18

insalata di melanzane con pomodori


Un’estate senza melanzane non è estate. Grandi, piccole, tonde, lunghe, viola, violette, striate o bianche, qualsiasi varietà va bene purchè melanzana sia. I greci le adorano e le cucinano in tutti i modi possibili immaginabili. Dal famoso moussakàs alle varie insalate e creme spalmabili, passando agli stufati e alle melanzane candite. La sagra della melanzana che si svolge ad Agosto a Leonidion di Kynouria, nel Peloponneso, laddove si produce la famosa melanzana DOP, la “tsakoniki”, piccola, striata e dolcissima è la dimostrazione di quanto si ami questo ortaggio venuto dall’oriente che ci ha conquistati!

I tempi lunghi di cottura che in genere richiedono mentre in genere fa un caldo che toglie il respiro, non sono un deterrente. Almeno a casa mia, sia quella di origine che quella che da grande mi sono creata, non lo sono mai stati. Immancabilmente ogni anno prepariamo molti piatti che le prevedono come ingrediente principale. Uno di questi è l’insalata con melanzane e pomodori, da non confondere con la melitzanosalata che è una crema spalmabile, altra cosa quindi.

Per l’insalata di melanzane vanno bene le melanzane tonde, più polpose di quelle lunghe. Viola o violette, sono tutt’e due varietà che vanno bene, fermo restando che possono variare i tempi di cottura. Trascorsi quindi 40 minuti da chè sono state infornate, controllate la loro morbidezza bucandole con una forchetta.
E’ un’insalata molto semplice e facile se accendere il forno d’estate non vi spaventa. Se così è, sarete ricompensati con un piatto squisito, fresco e rinfrescante che potrete servire come insalata, ma a me piace molto di più mangiarlo come piatto unico accompagnato da olive, capperi, peperoni grigliati, feta e un buon pane.


Ingredienti: (per 2 persone)
  • 2 melanzane tonde (700 gr. circa)
  • 2 pomodori maturi (300 – 350 gr.)
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio tritato (facoltativo)
  • abbondante prezzemolo
  • il succo di mezzo limone
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
  • olio evo

Procedimento: (tempo di preparazione 10 minuti - tempo di cottura 50 minuti – attesa 30 minuti)
Accendere il forno a 200 gradi modalità statica.
Lavare le melanzane, asciugarle e bucherellarle qua e là con i rebbi di una forchetta.
Metterle in una teglia sul ripiano di mezzo e infornare per circa 50 minuti girandole un paio di volte. Quando saranno morbide e la buccia un po’ bruciacchiata sono pronte. Toglierle dal forno e lasciarle raffreddare un poco.

Non appena si potranno con le mani, tenendole dal gambo tirare via tutta la pelle pulendole perfettamente. Tagliare il gambo e raccogliere la polpa in un piatto. Irrorare con il succo di limone e mettere in uno scolapasta per mezz’ora affinchè perdano un po’ di liquidi.
Nel mentre, far bollire dell’acqua in un pentolino. Lavare i pomodori e incidere una croce alla base con un coltello affilato. Tuffarli nell’acqua bollente per un minuto. Scolarli e pelarli tirando la pelle dai lembi dell’incisione. Tagliare a metà i pomodori, togliere i semi e tagliarli a dadini piccoli.
Sbucciare e tagliare a filetti la cipolla.
Lavare, asciugare e tritare il prezzemolo.

Prendere una ciotola, mettere dentro i pomodori e il prezzemolo tritato, salare leggermente e versare 2 cucchiai di olio. Mescolare.
In un’insalatiera mettere la polpa delle melanzane con l’aglio tritato, salare leggermente e mescolare . Sistemare sopra i pomodori con il prezzemolo. Finire con filetti di cipolla e un paio di cucchiai di olio evo.
Servire da tiepida a temperatura ambiente come insalata, oppure come piatto unico accompagnato da olive, capperi, peperoni grigliati, feta e del buon pane.



3 commenti:

ΔΥΣΠΙΣΤΟΣ ha detto...

Una piccola variazione con il pepe di Florina al posto del pomodoro (per il colore rosso). http://stamarstavros.blogspot.com/2009/06/blog-post_8250.html
Lo faccio molte volte in estate.
Amici di Salonicco ...
Lo faccio molte volte in estate.
Amici di Salonicco ...

Great Mangiaregreco ha detto...

@stavros
σωστα. και τελικα μελιτζανες με πιπερια κοκκινη ταιριαζουν πολυ και γευστικα.

Ruli ha detto...

Copiato, grazie!

Posta un commento