11/03/15

la tassonomia della ristorazione commerciale




Qual'è la differenza tra ristorante, oinomageirio e taverna? E' la domanda che legittimamente può porsi non soltanto il turista ma anche il greco stesso, pure se vive in Grecia da quando è nato. Nell'immaginario collettivo il ristorante è un locale variabilmente lussuoso con cibo variabilmente raffinato secondo la bravura dello chef e la taverna è un locale con cibo a buon prezzo e  cucina perlopiù casalinga. Le cose di fatto stanno abbastanza così, ma non era il criterio del legislatore quando ha classificato la ristorazione commerciale e i requisiti  da soddisfare se si vuole aprirne uno o sapere cosa cercare se si vuole andarci  per mangiare.

Ecco quindi di seguito la corretta classificazione con un paio di annotazioni:
laddove indico hamburgher si intende la polpetta di carne che in greco si chiama bifteki.

Un capitolo a parte merita sicuramente la taverna, locale nato per bere un bicchiere magari anche molti di vino e stare in compagnia. I piatti spartani e di numero limitatissimo si offrivano per accompagnare il vino. Le taverne alla loro nascita erano locali poverissimi, locali per il popolino che non aveva nessun altro tipo di svago. Niente a che fare con la taverna come si è evoluta nel tempo e si presenta oggi. Ecco perchè la la variabile del “molto tempo” lo distingue dal ristorante secondo il regolamento.

cosa è un ristorante

 Ristorante: (estiatorio) si preparano diverse pietanze che si offrono a clienti seduti o anche di passaggio accompagnate o anche no da bevande, perlopiù alcoliche, così come insalate, formaggi, frutta, dolci, dimodochè si componga un pasto completo. I ristoranti classificati come turistici oppure quelli che si trovano all' interno degli alberghi possono offrire anche la prima colazione.


menu tipico di oinomageireio: cucina e vino

Oinomageireio: (cucina e vino) E' il ristorante  che offre cucina popolare ed economica.
Taverna: Si intende il ristorante o l'oinomageireio al quale i clienti restano per molto tempo, consumando cibi e bevande alcoliche, indipendentemente dall'esistenza o meno di un orchestra.



taverna: specialità mare

La taverna a sua volta ha una sottocategoria:
- Psarotaverna: si offrono principalmente pesci (arrostiti, fritti, bolliti) e ogni sorta di pescato, con l'accompagnamento o anche senza di alcoolici, così come di insalate, formaggi, antipasti, frutta etc. dimodochè costituiscano un pasto completo. Occasionalmente si può offrire anche della carne arrostita sul momento.

psitopoleio: specialità carne

Psitopoleio: Si cucinano carcasse di animali intere o porzionate ma anche altri prodotti di carne (salumi, hamburghers, doner, kokoretsi etc) così come pollame. Si offrono a cliente seduti o di passaggio, accompagnati o anche no da bevande alcoliche, così come formaggi, insalate, antipasti, frutta etc. di modo che compongano un pasto intero. Soltanto occasionalmente è permesso offrire anche pesci o altri tipi di pescato.
tutti i souvlaki
Ovelistirio: (souvlatzidiko). Si cucinano piccoli pezzi di carne con l'aiuto di piccoli spiedini (souvlakia) o altri prodotti di carne (salumi, hamburghers, doner, kokoretsi etc) o anche del pollame, che si offrono a clienti seduti o di passaggio con l'accompagnamento o anche no di bevande alcoliche, insieme a insalate, formaggi, antipasti, frutta etc, di modo che si componga un pasto intero. All' ovelistirio non è permesso nemmeno occasionalmente offrire dei pesci o altri tipi di pescato.


catalogo di una pizzeria

Pizzeria: Si preparano e si offrono a clienti seduti o di passaggio principalmente pizze e secondariamente altri prodotti simili a base di impasto (peinirlì, piroskì, tyropites etc.) ma anche pasta, con l'accompagnamento o anche no di bevande alcoliche, insalate, formaggi e frutta. Le pizze e gli altri prodotti possono anche essere preparati in laboratori esterni, legalmente funzionanti.


specialità ouzo

Snack-Bar: Si offrono ogni tipo di bevande, principalmente alcoliche a clienti seduti o in piedi, accompagnate da piatti semplici, caldi o freddi, che includono la carne arrostita (souvlaki, hamburgher, braciole etc) , preparati nel locale stesso o in laboratori esterni legalmente funzionanti. Si possono offrire anche insalate, formaggi e frutta, gelati, e occasionalmente del caffè. Secondo la bevanda principale che li caratterizza, gli snack bar si classificano come birrerie, ouzerì, etc. Alla categoria degli snack bar sono inclusi i FAST FOOD, cioè i locali che offrono pasti veloci.

vino e cucina

credits: info da qui

tutte le foto sono prese dal web

3 commenti:

Amelie ha detto...

ma che bella rassegna, da acquolina in bocca!
amelie

Chiara Giglio ha detto...

clienti seduti o di passaggio....chissà cosa intendono con di passaggio ? Un cliente mangia in piedi o porta a casa il cibo nei Tupperware ?Io sono un tipo da taverna, la vera cucina greca è lì ! Un bacione

Great Mangiaregreco ha detto...

@amelie
:) vero?

@chiara
magari il tupper! :) non so cosa si intenda ma così è scritto!
sappi comunque (e lo sai già) che tutti i greci sono fondamentalmente un popolo da taverna, come te!

Posta un commento