30/10/11

chilopites al forno


Sono diversi mesi che cerco di evitare lievitati, farinacei e formaggi. Non è un'impresa semplice e qualche volta trasgredisco.
Le chilopites che ho preparato qualche giorno fa, erano  rimaste a seccare stese su un tavolo. E siccome desideravo qualcosa di tradizionale ma con un tocco di modernità, le ho preparate con i formaggi.
Con pochi sensi di colpa visto l'ottimo risultato.
Ho usato la mozzarella e il pecorino romano. Negli ingredienti, ho citato i formaggi che avrei messo se li trovassi. Ma anche così sono venute niente male.

E siccome si parla di pasta si, ma anche di formaggi, ecco un passo dall'odissea, che con sommo piacere sto rileggendo per l'ennesima volta, dove vediamo Polifemo con gli occhi di Odisseo a preparare il formaggio:

Sedutosi, munse le pecore e le capre belanti,
tutto in modo giusto, e sotto ogni bestia spinse un lattante.
Subito, fatto cagliare metà del candido latte,
lo raccolse e depose in canestri intrecciati.
IV - 244/247


Ingredienti:
-          200 gr. di chilopites
-          1 mozzarella di circa 150 gr. tagliata a dadini (in alternativa al kasseri)
-          una tazza da the di pecorino romano grattugiato (in alternativa al kefalotyri)
-          1 uovo leggermente sbattuto
-          1 tazza da the di latte
-          30 gr. circa di  di burro
-     un pò di pepe bianco appena macinato
Procedimento:
Facciamo lessare le chilopites in acqua salata per un paio di minuti.
Mescoliamo il latte che avremo un po’ scaldato con l’uovo leggermente sbattuto.
Scoliamo le chilopites, le sistemiamo in una pirofila e aggiungiamo l’uovo con il latte, la mozzarella, il burro tagliato a pezzettini, il pepe e metà del pecorino grattugiato.
Mescoliamo bene e versiamo sopra il resto del pecorino.
Inforniamo e facciamo cuocere per circa 20 minuti a 180 gradi.
Controlliamo che non asciughino troppo. In tal caso aggiungiamo un poco dell'acqua dove abbiamo lessato le chilopites.

ispirazione

3 commenti:

Isabel ha detto...

No conocía este plato, nunca lo probé en Grecia.
Qué rico y qué mediterráneo es...

Deborah ha detto...

Deliziosi, hai fatto benissimo a trasgredire ;-)

Rita & Mimmo ha detto...

In sostanza le chilopites sono delle tagliatelle all'uovo e latte o viceversa le tagliatelle sono . . . Lo strano è che noi ne abbiamo conservato il nome derivante dal greco antico e voi avete un nome che deriva da cosa?
In italiano lasagne o sagne o laine o lagane dal greco lagaton. La spianatoia, la tavola su cui si impasta, in lucania la chiamano laianaro e il bastone per fare la sfoglia laianatur. Ciao

Posta un commento