14/04/11

ciambelline di Pasqua (koulourakia paschalina)


La Pasqua è alle porte. E pian piano cominciamo a preparare tutto quanto il rito richiede cominciando dai koulourakia.
Questa ricetta è quella che ho ereditato da mia madre. La propongo pari pari, senza alcuna modifica.
Ingredienti:

  •           5 tazze da tè di farina per tutti gli usi
  •           1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  •           ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  •           1 tazza da tè di burro ammorbidito a temperatura ambiente
  •           1 ½ tazza da tè di zucchero
  •           1 uovo e 2 tuorli + 1 per spennellare la superficie
  •           la buccia grattugiata di un limone (possibilmente non trattato e sicuramente non cerato)
  •           ½ tazza di yogurt, magro o intero va bene ugualmente
  •          sesamo
Procedimento:
Setacciare la  farina con il lievito e il bicarbonato.

Lavorare il burro con un cucchiaio di legno e aggiungere gradualmente lo zucchero. Aggiungere un uovo intero, i 2 tuorli e la buccia grattugiata del limone. Quando diventerà bello soffice, unire la farina e lo yogurt, mescolando inizialmente con il cucchiaio di legno.       
Successivamente passare a lavorare con le mani finchè non si ottiene  un’ impasto omogeneo e ben amalgamato.
Lasciare riposare l'impasto per dieci minuti.

Prendere un po’ di impasto alla volta e lo tirarlo  in cordoni di circa 25 cm. di lunghezza e dello spessore del dito mignolo all'incirca.
Dargli la forma che si desidera  e porre i koulourakia su una teglia ricoperta di carta forno.
Sbattere  leggermente l’ultimo uovo e  spennellare i koulourakia.  Cospargere sopra un po’ di sesamo.
Infornare a forno già preriscaldato  e cuociamo a 180 gradi per 15 minuti circa.

Con queste quantità si ottengono  circa 30 koulourakia.








5 commenti:

Isabel ha detto...

Bueno, me han encantado!!! la receta original, cuando las haga de nuevo usaré la receta de tu madre.
Maravillosas!!!

Caterina ha detto...

:-) Ciao Irene, prima ero stata sul blog di Isabel e avevo apprezzato questa ricetta, ora la trovo sul tuo...insomma, queste ciambelline di Pasqua bisogna assolutamente provarle!
Un abbraccio!!

grEAT ha detto...

infatti! coincidenza. ma siamo sotto Pasque e queste ciambelline sono un classico in grecia!
un abbraccio a te e alla tua bellissima citτà.

Lenia ha detto...

Che buoni!Mi portano in mente memorie da quando ero bambina...Un abbraccio,cara!

grEAT ha detto...

@lenia
un abbraccio a te e grazie.

Posta un commento