18/07/15

rosto di maiale con le patate


rosto di maiale con le patate
Come si può facilmente intuire, il piatto o perlomeno il suo nome è di chiara origine italiana; rosto come arrosto.
Rosto troviamo in diverse isole greche, dalle ionie alle cicladi; questa versione al pomodoro è cicladica, la si prepara a Paros, Santorini, Ios, Sifnos, Νaxos, durante i giorni di festa. 
La versione originale e più conosciuta del piatto è con i bucatini, messi in ultimo a cuocere insieme alla carne e serviti insieme, con abbondante spolverata di kefalotyri. E' uno dei tipici esempi dei nostri piatti unici che abbina la pasta a un  ingrediente proteico, cotto tutto nella stessa pentola.
Questa con le patate è una variazione, altrettanto buona e sostanziosa.

rosto di maiale
Ingredienti:
  • circa 500/600 gr. di lonza o coscia di maiale in un pezzo unico
  • 1 bicchiere di vino rosso (150 ml)
  • 4/5 pomodori perini maturi
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
  • olio evo
  • 3 patate medie
  • olio di arachidi per friggere

Procedimento:
Togliere la carne dal frigo e portarla a temperatura ambiente.

Tuffare i pomodori in acqua bollente, lasciarli un minuto e scolarli. Pelarli e tritarli fini o frullarli.

Mettere in un ciotolino del sale fino e del pepe nero macinato fresco e mescolare.
Pelare gli spicchi di aglio, togliere il germoglio verde (se c'è) e rotolarli nel misto sale/pepe. Con un coltello affilato praticare qua e là dei piccoli fori nella carne e infilare gli spicchi di aglio.

Coprire il fondo di una casseruola con olio evo, scaldare a fiamma viva e rosolare la carne da tutti i lati. 
Sfumare con il vino rosso e dopo un paio di minuti aggiungere i pomodori.
Salare leggermente, aggiungere la foglia di alloro, coprire e cuocere a fiamma bassa per un'ora e mezza controllando i liquidi. Se serve, aggiungere un poco di acqua calda.

Pelare le patate, lavarle e tagliarle a rondelle di 5-6 mm di spessore.
Versare in una padella l'olio per friggere e rosolare bene le rondelle di patate, che non devono essere fritte ma soltanto rosolate bene diciamo prefritte. Toglierle dalla padella e adagiarle su un piatto ricoperto di  carta assorbente.

Togliere la carne dalla casseruola e appoggiarla sul tagliere per farla raffreddare. Mettere le patate nella casseruola dove è stata cotta la carne, girandole una volta per insaporirle con in sugo, coprire e cuocere per 15 minuti.

Quando la carne sarà sufficientemente raffreddata per poter essere tagliata, tagliarla  a fette di 5 – 6 mm.
Rimetterle nella padella con le patate, cuocere per altri 10 minuti, controllare il sale e dopo altri cinque minuti di cottura ritirare dal fuoco. 
Togliere la foglia di alloro, lasciare riposare per 10 minuti e servire con un'insalata a foglia verde con cipollotti e aneto.

Per 2/3 persone.

rosto di maiale




2 commenti:

Edith Pilaff ha detto...

Che bel piatto.Ultimamente ho mangiato al ristorante molti piatti a base di maiale,che vorrei provare a casa.Questo va subito ad aggiungersi alla lista.E mi piace molto anche l'idea/piatto originale,con I bucatini.Penso dovro' comprarmi mezzo maiale! x,Edith

Chiara Giglio ha detto...

qui si trova dell'ottima carne di maiale, segno la ricetta, mi sembra molto appetitosa! Un bacione

Posta un commento