10/01/13

insalata di fagioli e aringa affumicata


Qualche giorno fa mi è venuto il ricordo dell'aringa affumicata che diventò una fissa per tutto il giorno.  L’ultima volta che l’ho comprata risale a parecchi mesi fa, e quella volta ho comprato i filetti confezionati al super. Invece stavolta volevo proprio l’aringa intera, quella che si compra al mercato, quella che mia mamma faceva un po’ arrostire sulla piastra per poi ricavare i filetti, se fosse femmina e avesse le uova tanto meglio, quelle del colore dorato, dell’odore intenso e penetrante.
Per farla breve, sono andata al mercato, a Milano le trovo solo al mercato,  ne ho comprata una  e ho optato per questa insalata nutriente e saporita, che ho condito con un’emulsione di succo di pomodoro e olio.  Il succo di pomodoro è quello che si beve come aperitivo  per intenderci (in questo periodo sto sperimentando  dei condimenti  con  centrifughe di frutta e verdura e succhi vari!!! :) )
fonte di ispirazione!!!!

Ingredienti:
-          1 aringa affumicata
-          200 gr. di fagioli dell’occhio
-          una decina di pomodorini  
-          insalatina fresca e tenera
-          pepe nero macinato fresco
-          1 tazzina da caffè di succo di pomodoro
-          mezza tazzina da caffè di olio evo
Procedimento:
Per prima cosa sciacquiamo sott’acqua corrente l’aringa, la asciughiamo tamponandola con carta cucina, tagliamo la testa, togliamo la pelle, la apriamo e ricaviamo i filetti.  Li mettiamo a mollo nel latte per almeno una notte.
Mettiamo a lessare in fagioli.
Nel frattempo facciamo appassire i pomodorini nel forno: li tagliamo a metà,  facciamo un giro d’olio e  inforniamo a 100 gradi per un’ora e mezza.
Prepariamo un’emulsione con una tazzina di succo di pomodoro (quello da bere per intenderci), mezza tazzina di olio evo,  il pepe e un pizzico di origano.
Togliamo i filetti di aringa dal latte, sciacquiamo velocemente, asciughiamo bene e tagliamo a piccoli pezzettini.
In un’insalatiera mettiamo i fagioli, l’aringa, i pomodori, l’insalatina e condiamo con l’emulsione.
Mescoliamo bene e serviamo tiepida.
Nota: essendo l’aringa salata, non aggiungiamo sale.


11 commenti:

annaferna ha detto...

che ricordi Irene!!!
Ormai anche io compro i filetti in busta ma ricordo dell'aringa,meglio se con le uova, che si comprava al mercato e credo ancora ci siano. Io non ci bazzico più perchè è molto distante da casa mia e mal servito dai mezzi pubblici, ma un tempo la comperavo spesso per mio zio che ne era ghiotto e ricordo ancora anche il "profumino" che lasciava ahahahh...ma che buona!!!!
baci

Edith Pilaff ha detto...

Sfiziosissima questa insalatina,e anche piuttosto sana.L'aringa affumicata mi piace tanto,la preferisco perfino al salmone affumicato.Ci faccio anche delle tortine ed ho notato che i bambini le mangiano volentieri.Un miracolo!
Un abbraccio.

grEAT ha detto...

@annaferna
infatti; è tutt'altra cosa rispetto ai filetti in busta. anche io sono ghiottissima come tuo zio (qua ndo mi ricordo)!:)
un bacio e buona serata

@edith
ma sai quanti ricordi? la mamma la comprava spesso, una volta era molto usata io ho fatto in tempo a vivere quelle usanze in cucina! per il resto è vero; il piatto è sano e nutriente.
un abbraccio
buona serata

Iris ha detto...

mia mamma ama l'aringa! devo provare questa ricetta per lei. poi basilico, pomodoro... gnam!
Buona serata :)

edvige ha detto...

Adoro le aringhe ma...ho dovuto sempre buttarle rimanevano troppo salate ma ora ho capito bisogna lasciarle nel latte....grazie cara ho giusto una confezione mi sa che me la preparerò quanto prima. Buona fine settimana

lalexa ha detto...

che ottima ricetta!adatta a tutte le stagioni vero?bacione

Chiara Giglio ha detto...

che buona idea per fare un piatto unico veloce e gustoso, grazie ! Buon fine settimana Irene, un bacione....

grEAT ha detto...

@iris
grazie! se piace l'aringa sicuramente piacerà quest'insalata.
buona giornata

@edvige
si, meglio dissalarle. anche se a me piacciono pure così salate, ma è meglio non abusare!
grazie edvige, buona giornata

@lalexa
ma si.sicuramente è adatta a tutte le stagioni.
un bacio a te

@chiara
grazie chiara. infatti è veloce e gustoso. inoltre i fagioli dell'occhio che ultimamente uso spesso, si cuociono senza ammollo. non male! :)
buon fine settimana
un abbraccio

edvige ha detto...

PS. Purtroppo il troppo sale per me non va bene per via della pressione infatti uso solo il sale rosa himalaiano. Ciaoooo

Neli ha detto...

Ωραίο πιάτο ,μου αρέσουν και τα φασόλια και η ρέγγα ,θα το φτιάξω μιά μέρα ,καλό απόγευμα Ειρήνη.

Roberta Morasco ha detto...

Mi piace tanto l'aringa (ne ho anche nel frigo..:-))...e questa ricetta è davvero intrigantissima!
Grazie Irene per il tuo appoggio ieri..adesso sembra risolto il problema!
Baci! Roberta

Posta un commento