14/10/11

makloubeh

Di questo piatto ignoravo l’esistenza fino a un qualche anno fa. L’ho scoperto casualmente in un ristorante ad Atene e l’ho rivisto di nuovo ad Atene, in una delle tante trasmissioni sulla cucina che abbondano pure lì, come del resto ovunque.
In quell’occasione, nella tv intendo, l’ha preparato una ragazza palestinese che vive ad Atene.

Il piatto è di origine palestinese, e il nome significa “sotto sopra”, “capovolto”.
Nato per riciclare gli avanzi, con gli anni si è codificato, così pure gli ingredienti e la preparazione si sono abbastanza standardizzati e si trova ormai in tutti il medio oriente.

Si prepara con le melanzane oppure con del cavolfiore, o anche tutt’e due le verdure insieme. La carne può essere di agnello o di pollo.
Io lo preferisco con le melanzane e infatti l’ho preparato così.

Ingredienti:
-          2 melanzane (io ho usato le lunghe)
-          2 sovracosce di pollo (o petto) tagliati a dadini
-          1 tazza da the di riso (ho usato il vialone)
-          1 cipolla bianca tagliata a cubetti piccolissimi
-          olio di arachidi per friggere
-          spezie (un misto di pimento, cannella e curcuma)
-          brodo di pollo (oppure acqua)
Procedimento:
Laviamo le melanzane, tagliamo a fette piuttosto sottili e le mettiamo a scolare con il sale per mezz’ora.
Le sciacquiamo e le asciughiamo.
Mettiamo il riso a mollo in acqua per 15 minuti.
Friggiamo le melanzane in bagno d’olio bollente e le mettiamo su carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso.
Friggiamo i dadini di pollo, e in un’altra padella con un po’ di olio facciamo caramellare la cipolla.

Prendiamo una pentola, mettiamo uno strato di melanzane , uno strato di pollo, uno di cipolle. Saliamo e stendiamo in uno strato il riso che avremo scolato. Uniformiamo lo strato di riso e premiamo bene con un cucchiaio.
Aggiungiamo le spezie e versiamo il brodo fino a un dito sopra lo strato di riso.
Appoggiamo sopra un piatto perché prema il tutto, copriamo con il coperchio e facciamo cuocere per circa 40 minuti.
Ritiriamo dal fuoco, facciamo riposare una mezz’oretta  scarsae capovolgiamo sul piatto.

Se vogliamo decoriamo il piatto con dei pinoli tostati oppure con delle noci.
Serviamo con dello yogurt denso e un’insalata di pomodori e cetrioli.

4 commenti:

Deborah ha detto...

Buono...ottimo davvero per gli avanzi di verdure ;-)

Isabel ha detto...

Una delicia!! y qué foto tan bonita...

kitchenStories ha detto...

Έχω από παλιά μια συνταγή παρόμοια με τη δική σου, που δεν ευόδωσε να τη φτιάξω ποτέ...Λες να το τολμήσω τώρα που βλέπω την τόσο καταπληκτική δική σου!;

irene ha detto...

@ζαμπια
ναι. λεω να το τολμησεις! ειναι πολυ νοστιμο.

Posta un commento