28/08/13

fagioli in tutte le salse e questa volta in agrodolce




Tra tutti i legumi i fagioli sono quelli che si prestano a più preparazioni. Per il loro sapore ma anche per la grande varietà che si trova in giro. Io ne compro di tutti i tipi che ne faccio di tutti i colori.
Come questo piatto per il quale  l’idea di partenza era di fare i boston baked beans che mi piacciono moltissimo ma  strada facendo un modificato delle cose; ho tolto, ho aggiunto, etc etc, con un risultato sorprendente e non deludente.
Certo, è di lunga cottura e non è da fare l’ultimo momento, ma volendo si può ultimare la cottura  dei fagioli nella pentola e infornare per l’ultima mezz’ora.
Alcuni omettono anche l’ammollo. Per me fa parte di un cerimoniale e continuo imperterrita con la tradizione ereditata.

Se vi chiedete l'ouzo cosa c'entra, rispondo che non c'entra nulla con la ricetta. L'ho fotografato, perchè qualche giorno fa ho avuto questa grande sorpresa di trovarlo al super di casa mia. Per la prima volta in assoluto, in un supermarket, almeno a Milano, ho trovato l'ouzo e mi è venuto da pensare che fanno un test. Il periodo per farlo  è quello giusto visto che i vacanzieri sono tornati dalla grecia e ce l'hanno ben presente. Se non ora, quando???

Ingredienti:
-          200 gr. di fagioli bianchi (io ho usato i grossi di spagna, ma si possono anche usare i cannellini)
-          100 gr. di guanciale di maiale in un pezzo unico
-          4 cucchiai di olio evo
-          1 cipolla bionda tagliata a filetti
-          1 carota tagliata a rondelle
-          1 peperone verde tagliato a listarelle
-          1 peperone rosso in agrodolce tagliato a listarelle (io ho usato quelli in vaso di una nota marca)
-          1 cucchiaio di zucchero di canna
-          una punta di cucchiaino di senape in polvere
-          1 cucchiaino di salsa worchester
-          prezzemolo tritato
-          sale
-          pepe
Procedimento:
Mettere a  mollo i fagioli per una notte. Il giorno dopo scolare e mettere a bollire in acqua fredda.
Mentre i fagioli bollono, in una padella  far appassire la cipolla nell’olio e aggiungere le carote. Far insaporire e unire il peperone verde, le listarelle del peperone in agrodolce, lo zucchero, la senape, la salsa worcester, salare e pepare. Far cuocere per mezz’ora, aggiungere un poco di acqua se serve, versare il prezzemolo, mescolare e ritirare dal fuoco.
Tagliare il guanciale a listarelle e soffriggerlo separatamente per 6/7 minuti senza aggiunta di grassi.
Quando i fagioli diventano abbastanza morbidi ma non sfatti (a me si è voluta 1 ora), salare, far bollire ancora per qualche minuto,  scolare e metterli  in un recipiente di coccio o comunque in recipiente che possa andare nel forno. Versare sopra  la salsa preparata e il guanciale,  mescolare, versare 500 ml. dell’acqua di cottura dei  fagioli e coprire con il coperchio o con carta alluminio.

Cuocere al forno a 160 gradi per 3 ore. Controllare un paio di volte e se serve dell’acqua, versare un pochino di quella dove sono stati lessati i fagioli. Verso fine cottura, togliere il coperchio e lasciare cuocere ancora per mezz’ora.


5 commenti:

Chiara Giglio ha detto...

Oggi anche io ho pubblicato una ricetta con i fagioli ! Questa tua la farò sicuramente...Non ti chiedo nemmeno se potrebbe anche andar bene usare quelli pronti in lattina...vedo già che mi fai gli occhiacci !Buona giornata cara Irene, un abbraccio affettuoso

Roberta Morasco ha detto...

Ciao!!!
Come stai???
Ma che bello rileggerti!!
Questa ricetta è davvero particolare, mi piace un sacco!
..l'ouzo è terribile, nel senso che è fortissimo e non perdona..a me un goccio ha fatto subito girare la testa vorticosamente ^_^
Buona giornata!!! Roby

grEAT ha detto...

@chiara
ma figurati!! :) queste cose le faccio nel fine settimana quando ho più tempo. se vuoi farli con quella in scatola va benissimo, salsa, guanciale, scoli i fagioli, mescoli tutto e metti nel forno modalità grill per 10 minuti.
bacione

grEAT ha detto...

@roberta
ciao. sto bene! :) grazie
si, l'ouzo va bevuto con mooooolta moderazione. è forte. io lo bevo on che rocks! :) un sacco di ghiaccio e ce lo verso sopra.
bacio

Anonimo ha detto...

Leggo bene, cottura al forno 3 ore?
Sono curiosa vorrei prepararli. Un pò lunghetto per la cottura. Abbracci carissimi Anna

Posta un commento