09/06/11

domatokeftedes (polpette di pomodori)


Di polpette senza carne ne facciamo di tutti i tipi. Di melanzane, di zucchine, di patate, di ceci, di fava, di pomodori!
Naturalmente  d’estate le polpette di pomodori fanno la parte del leone. I pomodori  sono nel pieno della loro stagione, succosi, dolci, e fatti in polpette diventano un antipasto delizioso che accompagna un buon bicchiere di vino bianco fresco.
Questa ricetta viene da Santorini.
Ingredienti:
-          3 pomodori grandi maturi
-          1 cipolla bianca grande tritata
-          1 cucchiaino di menta secca
-          3 – 4 cucchiai di farina per tutti gli usi
-          un pizzico di bicarbonato di sodio
-          sale
-          pepe nero appena macinato
-          olio per friggere
Procedimento:
Laviamo i pomodori, li tagliamo a metà e li grattugiamo  dalla parte grossa della grattugia. Raccogliamo  la polpa in un colino e lasciamo per un’ora perché perdano i loro liquidi.
Li trasferiamo in un recipiente e aggiungiamo tutti gli altri ingredienti.
Mescoliamo bene. Dobbiamo ottenere una pastella un po’ soda. Quando la prendiamo con il cucchiaio deve stare ferma.
Scaldiamo in una padella con il fondo pesante l’olio (io uso di arachidi).
Prendiamo la pastella a cucchiaiate e friggiamo nell’olio caldo.
Serviamo calde con della feta.


13 commenti:

ΔΥΣΠΙΣΤΟΣ ha detto...

Έρχονται!!!!
Οι ντοματιές μου έγιναν 40 εκατοστά. Όπου να είναι βγάζουν λουλούδια.
Έχω στο πρόγραμμα κεφτέδες, που, ίσως, να μοιάζουν με τους ντοματοκεφτεδες που φάγαμε στη Σαντορίνη!

Μετάφραση Google:
Vieni!
Il pomodoro che ho ricevuto 40 cm. Dove si guadagna fiori.
Ho intenzione di polpette, che, forse, come il pomodoro che ha mangiato a Santorini!

Letiziando ha detto...

Mamma mia che bonta divina :)

I fiori di loto ha detto...

devono essere squisiti... e quella feta lì sopra, mi stuzzica l'appetito!

ornella ha detto...

Durante il periodo natalizio di 2 anni fa sono venuti degli amici da Vicenza a trovarci. Avevo comprato dei pomodori e mentre se li gustavano avidamente esclamarono:"Nemmeno d'estate noi abbiamo pomodori così buoni e saporiti"! Ci pensi se avesso assaggiato quelli estivi, oppure di Santorini? Anche questa bellissima ricetta mancava alla mia cucina, rimedierò prestissmo, grazie! Baci

annamaria ha detto...

Queste polpette devono essere eccezionali.Santorini ! Un'altra isola che mi è rimasta nel cuore. Peccato che allora quando ci sono andata non avevo ancora la passione della cucina che ho ora. Adesso tutte le volte che vado inqualche posto nuovo compro come souvenir i libri di ricette tipici.Purtroppo mi mancano quelle di Santorini. Grazie a presto.

Isabel ha detto...

Es mucho más bonito el nombre griego!!!
Y las fotos deliciosas

jennifer ha detto...

...Santorini...che nostalgia!Proverò a farle ste polpette..ma i pomodori faranno la differenza!!!!!

SpirEat ha detto...

Amo le polpette e adoro i pomodori, quindi...questa la devo proprio provare! Grazie.

SONIA ha detto...

WoW -polpettine fritte di pomodoro- senti come suona bene, già mi immagino il suono dello sfrigolare in padella...basta basta che altrimenti mi tocca venire subito da te a mangiarle!

kiki ha detto...

Λαχταριστοί φαίνονται!

Stefania ha detto...

Ma che bella questa tua ricetta non avevo mai visto le polpette di pomodori, mi piace e vorrei provarla presto ciao :)

Lenia ha detto...

Bravissima,carina!Sembrano una bonta!Un bacione!

Clo ha detto...

Mi piace da morire questa ricetta!!!
Mio marito è per metà greco e tutto quello che gli ricorda la sua mamma è speciale...mi hanno consigliato il tuo blog ed è fantastico!
Questa ricettina per noi vegetariani è una meraviglia, appena la faccio te lo dico.
Intanto ti segnalo il mio blog se ti va di fare un salto :-)
http://briciolediclo.blogspot.com/
Clo

Posta un commento