17/04/16

insalata con frisella



Nell'alimentazione cretese il pane biscottato, soprattutto di farina di orzo, aveva un ruolo centrale. Dato che si poteva conservare per parecchio tempo senza deteriorarsi è diventato il pane quotidiano della gente di campagna che non poteva impastare spesso, dei pastori e dei marinai, costretti a stare lontani dalla propria casa a lungo. Per soddisfare il fabbisogno dei marinai, già dal periodo della dominazione veneziana i forni cittadini preparavano pane biscottato di qualità eccellente, come riportano fonti storiche dell'epoca.
Lo stretto rapporto dei cretesi con il pane biscottato, consumato praticamente su base quotidiana,  lo notavano anche i viaggiatori delle epoche successive e  spesso lo riportavano nei loro scritti.


insalata con frisella

E' ancora valido questo speciale rapporto; è dall'alimentazione cretese che noi abbiamo imparato a condirlo e a mangiarlo in una  fresca e saporita insalata.
Bagnare una frisella secondo gusto e dentatura e spezzarla con le mani in una fondina. Prendere una manciatina di pomodorini, lavarli, tagliarli a metà e metterli in una ciotola. Aggiungere della cipolla cruda tagliata sottilissima ad anelli, olive denocciolate, foglioline di timo tritate, salare, aggiungere un cucchiaino di aceto, due cucchiai di olio evo e mescolare. Versare sulla frisella spezzettata e ultimare con della feta sbriciolata.  

Per 1 persona

Naturalmente si possono usare gli ingredienti che si desiderano; acciughe, capperi, peperoni, insalata in foglia etc.
insalata con frisella



4 commenti:

Chiara Giglio ha detto...

e su tutto un giro d'olio greco, che bontà !Buona settimana Irene, un bacione !

Great Mangiaregreco ha detto...

l'hai detto!!!
buona settimana anche a te.

Ruli ha detto...

Ho capito... imparerò a farmi le friselle! Tra l'altro qualcosa di simile, con lo stesso nome, è tipico della Calabria da cui viene mio genero. Lì le ammollano leggermente, sfregano di su pomodoro fresco e condiscono col loro fantastico olio ( di casa ). Una meraviglia, semplice, ma carica di profumo e sapore.

Great Mangiaregreco ha detto...

@ruli
ho messo il nome italiano "friselle". in greco in pane biscottato si chiama "paximadia" e a creta "dakos". se vuoi imparare a fare il dakos, il paximadi più famoso in grecia, prova a guardare qui:

http://www.mangiaregreco.com/2011/05/dakos-il-cretese_17.html

buonissima giornata

Posta un commento