01/10/16

atene: cose da non perdere



E' passato il tempo quando Atene era soltanto una tappa obbligatoria per chi veniva in vacanza in Grecia. Escludendo forse l'Akropolis, erano pochi quei turisti che si decidevano di dedicarle qualche giorno per conoscerla.
Non è più così! Stando anche alle ultime statistiche pubblicate qualche giorno fa, Atene sta sempre più diventando una meta di viaggio. Sono tanti ormai i viaggiatori/turisti che la scelgono come destinazione unica; un po' perchè il clima è meraviglioso anche d'inverno che peraltro dura poco, il cielo attico è azzurro che più azzurro non si può, la città è pulsante e vivace, la gente è sempre fuori e in ultimo i voli ormai costano poco e niente e la vita in Grecia anche a causa della crisi economica costa molto meno di qualche tempo fa. (almeno per chi viene dall'estero)!!!
Vi ho convinti? Se si, comincio a darvi qualche dritta su dove andare senza allontanarsi dal centro storico della città.




Taf Coffee
Creazione di Yannis Taloumis che da anni si dedica allo speciality coffee viaggiando in tutto il mondo e instaurando direttamente collaborazioni e importazioni con coltivatori in Costa Rica, Panama, Colombia, Guatemala, Brasile, El Salvador, Honduras, Guatemala, Kenya, Etiopia. Preziosi chicchi di caffè verde di altissima qualità, 100% arabica, single estate (provenienti da un'unica piantagione) tostati da tostatori professionisti in modo da sviluppare tutto il loro potenziale aromatico e macinati direttamente davanti ai vostri occhi.
Cappuccino stellare, caffè filtro da campione mondiale, caffè greco come non mai. Da gustare in loco o da portare a casa.
Un po' nascosto il piccolo e curatissimo locale con tavolini sul marciapiede, ma cercarlo e trovarlo  è imprescindibile per gli amanti del caffè.
La chicca: i baristi del Taf Coffee hanno vinto diversi campionati, tra cui quello mondiale per il miglior caffè filtro nel 2014.
Emanouil Benaki 7 – Atene (nelle vicinanze di piazza Omonia)
Tel. 0030 – 2103800014 




Ta karamanlidika tou Fani
Autentici sapori tradizionali dalla Karamania come veniva chiamata dagli ottomani l'area di Cappadocia e Cilicia. Pastourmas e souzouki, salsicce e kavourmas, salumi e formaggi DOP e IGP selezionati da piccoli produttori e di produzione propria da portare a casa oppure da mangiare sul posto, cucinati secondo antica tradizione.
Per mangiare c'è un menù completo dai mezes al dolce, taglieri di salumi e formaggi,  pesci affumicati.
Deliziosa la melitzanosalata di melanzane affumicate, l'affumicatura si sente ma non sovrasta il sapore della melanzana, spettacolare il saganaki con souzouki e uova.
Sokratous 1 – Atene
Tel: 0030 – 2103254184



Lukumades
Per un po' di dolcezza non c'è di meglio che uno dei dolci greci più tradizionali. Una vaschetta di loukoumades che nel locale aperto da poco e frequentato molto dai giovani si trovano sia cosparsi di zucchero, miele o cioccolato sia ripieni di cioccolato, crema alla masticha, crema al limone o banana.
Volendo si può scegliere di cosa cospargerli: biscotto tritato, nocciole, pistacchi, mandorle.
Ci si siede ai grandi tavoli all'esterno e si trova anche caffè di tutti i tipi oltre che bibite.
Eolou 21 & Aghia Eirini – Atene
Tel: 0030 – 2103210880




Pantopoleio Mesoghiakis Diatrofis (Bottega di Alimentazione Mediterranea)
Non è molto facile trovare concentrati in un  unico posto  nel centro di Atene prodotti di piccoli produttori da tutto il paese, DOP e IGP, selezionati rigorosamente.
Qui gli ateniesi e non solo loro, trovano prodotti difficilmente reperibili altrove, dai formaggi e salumi che vanno dalle isole cicladiche a Creta al nord della Grecia, sconosciuti i più fino a qualche anno fa, paste tradizionali (makarounes di Karpathos, flomaria di Limnos, trachanas, chilopites) legumi come la fava di Santorini e i fagioli di Prespes, il krokos Kozanis (zafferano in stimmi), paximadia (pan biscottato), olio extravergine di oliva, saponi di olio di oliva, praticamente tutto quello che costituisce l'alimentazione dei greci dal nord al sud.
La chicca: selezionatissimi libri di cucina greca
Sofokleous 1 & Aristidou 11 – Atene
Tel: 0030 – 2103234612






Mercato centrale:
Anche se non vi serve niente, anche se non volete comprare niente, al mercato coperto centrale o “Varvakios agorà” come si chiama, bisogna andarci. E' il cuore pulsante di Atene; vivacissimo, coloratissimo, chiassosissimo, dove si trova tutto ma tutto a prezzi veramente ottimi.
La galleria con i macellai, la galleria dei pescivendoli, fruttivendoli, formaggi, salumi, spezie e erbe, frutta secca e fresca, verdure, verdure esotiche che mai si erano visti ad Atene, saponi, olive, olio, vino, riso anche sfuso, farine anche sfuse, non può mancare dal vostro itinerario ateniese.
All'interno del mercato si trovano 4 ristoranti che più tradizionali non è possibile. Sceglietene uno, qualsiasi, non importa quale. E se vi piace la trippa, quasi sicuramente la troverete, a qualsiasi ora andiate.
Dove:
Da Monastiraki verso piazza Omonia, seguendo la via Athinàs.


6 commenti:

Chiara Giglio ha detto...

l'ho vista troppo in fretta, vorrei ritornare !

Great Mangiaregreco ha detto...

chissà... magari andiamo insieme per un week end una volta o l'altra....
in fondo perchè no?
bacione

nadia ha detto...

Grazie dei preziosi consigli. Sono stata diverse volte ad Atene ma come ben dici, girata in fretta, devo recuperare :-)

giulia pignatelli ha detto...

Questo post èmagnifico!

edvige ha detto...

Pensa non sono mai stata in Grecia d'altra parte ho toccato solo i paesi del nord europa ma essendo stata per tanti anni al sud Italia potevo benissimo arrivare anche li. Beh forse ho ancora tempo in fondo farò solo 73 anni tra poco.
Buona fine settimana.

Karamanlidika ha detto...

Grazie Miele!
http://karamanlidika.gr/mangiare-greco-gr-eat-atene-cose-da-non-perdere/

Posta un commento