06/06/13

melanzane papoutsakia




Ma quanto amiamo le melanzane? E non mi riferisco soltanto ai greci. Tutti i popoli del mediterraneo, nord e sud le adorano. Quante cose prepariamo con le melanzane? Difficile fare un elenco. Mi vengono subito in mente il mousakas, la melitzanosalata, i papoutsakia, l'imam baildì, le melanzane stufate con la carne,  le  melanzane fritte, la caponata, la parmigiana di melanzane, la pasta alla norma, il babaganoush, così sui due piedi.
Non c’è nulla che meglio rappresenti l’estate e il caldo dalle melanzane, pomodori esclusi.  Abbinati sono inarrivabili.
Il mousakas, benchè sia diventato quasi la bandiera della cucina greca, non è l’unico piatto a base di  melanzane. Un altro è le “melanzane papoutsakia” (scarpette) per la loro forma.
La ricetta tradizionale , ma non so nemmeno se si possa parlare di tradizione in questo caso, ma insomma, diciamo che la ricetta più conosciuta prevede melanzane, ragù, besciamella e formaggio grattugiato. Nell’ordine.
I miei papoutsakia sono un poco diversi. Ho fatto a meno della besciamella e veramente  si possono inventare mille abbinamenti per questo piatto così versatile, estivo e amatissimo.


Ingredienti:
-          2 melanzane tonde
-          150 gr. di carne trita di manzo
-          ½ carota tritata
-          ½ gambo di sedano tritato
-          1 piccola cipolla bianca tritata
-          1 tazzina da caffè di vino bianco
-          1 tazzina da caffè di passata di pomodoro
-          prezzemolo tritato
-          4 fette tonde di pomodoro
-          fettine di formaggio filante (io ho messo la fontina ma ci possiamo sbizzarrire)
-          olio evo
-          sale
-          pepe nero macinato fresco
-          olio di arachidi per friggere
Procedimento:
Laviamo le melanzane, togliamo il gambo e le tagliamo a metà per la lunghezza. Cospargiamo con del sale grosso e mettiamo a spurgare in un colapasta per un’ora.  Trascorsa questa, sciacquiamo le melanzane, e con un coltello togliamo  parte della polpa che sminuzziamo con un coltello.
Prepariamo il ragù. Versiamo qualche cucchiaio di olio evo in una casseruola e soffriggiamo la carne,  iInsieme alla polpa di melanzane. Togliamo dalla casseruola la carne e versiamo il trito di cipolla/carota/sedano. Facciamo appassire lentamente per un quarto d’ora e rimettiamo la carne. Mescoliamo con un cucchiaio di legno e versiamo il vino. Facciamo evaporare e versiamo la passata di pomodoro diluita in poca acqua. Aggiungiamo il prezzemolo, il sale e il pepe  e cuociamo a fuoco basso per mezz’ora. Dovesse servire, aggiungiamo pochissima acqua calda. Spegniamo e ritiriamo dal fuoco.
Friggiamo le melanzane in olio di arachidi finchè non ammorbidiscano abbastanza, le togliamo dalla padella e le sistemiamo su carta assorbente. Quando la carta avrà assorbito l’olio in eccesso riempiamo la cavità che abbiamo creato con il ragù. Mettiamo sopra una fetta di pomodoro per ogni melanzana e fettine di formaggio.
Sistemiamo le melanzane così riempite in una pirofila, versiamo sopra un po’ di olio evo e inforniamo a 180 gradi per circa 40 minuti.

Serviamo quando saranno un poco tiepide.


6 commenti:

Silvia M. ha detto...

Mi piace di più la tua versione senza besciamella. Mia suocera le fa regolarmete ma le innonda di besciamella e a mio avviso un po' stucca.
Io sono di bologna e in bolognese le papusse sono le ciabattine.

grEAT ha detto...

@silvia
ti capisco. quei strati spessissimi di besciamella che include anche le uova anche a me stuccano pure nel mousakas. io ne metto poca, giusto uno strato sottile ma a volte copro con un purè di patate. veramente azzeccato.
buon fine settimana

irene

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Κοίτα σύμπτωση, σήμερα έχω προγραμματίσει να φτιάξω παπουτσάκια!
Από τα ωραιότερα καλοκαιρινά φαγάκια νομίζω!
Φιλιά!

grEAT ha detto...

@elena
οντως ειναι πολυ νοστιμο.
περιμενω την αναρτηση σου!
φιλακια

Chiara Giglio ha detto...

le conosco e mi piacciono tantissimo ! Buon fine settimana cara Irene, un abbraccio !

grEAT ha detto...

ero sicurissima che le conoscevi! :)
un bacio
e finalmente un week end di sole!!!!

Posta un commento