15/03/13

tyropsomo



Siamo cresciuti con  pane e formaggio.  Sono state le parole commosse di Papoulias (presidente della democrazia greca) quando qualche settimana fa ricevette dal sindaco di Ioannina dove era in visita ufficiale, un cesto con prodotti locali.
Non è un’esagerazione. L’approccio dei greci al formaggio è strettissimo e particolare. Lo consumano tutti i momenti della giornata, dalla colazione alla cena. Non a caso sono al secondo posto del consumo pro capite di formaggio al mondo. E’ d’altronde la Grecia che ha creato un’ intera  cultura e industria intorno al formaggio,  con l’adorata  tyropita.
Pane e formaggio insieme a qualche oliva e più recentemente un pomodoro, hanno costituito per moltissimi anni  una colazione, ancora  ricordo mio padre fare colazione con del pane e un pezzo di feta, una merenda, un improvvisato stuzzichino per accompagnare un bicchiere di vino, il pranzo dei contadini nei campi.  Si consuma tutt’oggi, un greco non può prescindere da questo cibo. Io stessa lo consumo spesso e sempre più ha  la valenza di conforto, di un caldo abbraccio.
La ricetta che propongo oggi, è esattamente questo: pane e formaggio. E’ una specialità di Portarià, uno dei pittoreschi paesini sulla montagna di Pilion, vicino a Volos, e l’ho trovata qui.

questa foto è da qui
Prepariamo un impasto con 450 gr. di farina, 200 ml di olio evo, un cucchiaino di lievito in polvere, due pizzichi di sale, il succo di 3 arance e 300 gr. di feta sbriciolata. Impastiamo per un po’, fino ad amalgamare gli ingredienti, e ottenere un impasto abbastanza sodo.
Oliamo e infariniamo una teglia di medie dimensioni e stendiamo l’impasto che deve risultare piuttosto sottile. Livelliamo bene, spennelliamo con dell’olio evo e cuociamo al forno per circa 40 minuti a 180 gradi.


20 commenti:

edvige ha detto...

Buono interessante ricetta da salvare ciao e buona giornata

Gambetto ha detto...

Arancio...feta...quale è il sapore finale? Un pò di sale doppio sopra no? Ammazza che curiosità che mi hai messo!! :P eheheheh
Sembra una schiacciata dalla nota agrumata che per antipasto è l'ideale...:)

grEAT ha detto...

@edvige
grazie. facile, veloce e buonissimo. ti assicuro!)

@gambetto
si, la descrizione è azzeccata. io l'ho proposto come snack ma non fa differenza.
il sale ci va, mannaggia la fretta, ora correggo. ci va nell'impasto, ma secondo me sopra ci sta pure meglio. lo provo ma se dovessi provare prima tu,dimmelo! :)

Elena ha detto...

Io non posso vivere senza pane e senza formaggio: questa ricetta la devo proprio provare! Ciao

piccoLINA ha detto...

Urca urca.... lo voglio!!!!
Ho letto bene? Ci va il succo di 3 arance? Curiosissimo!!!!
Il lievito e' quello per dolci o lievito di birra secco o lievito x torte salate?
Scusa le domande...ma mi ha troppo incuriosito e lo vorrei fare!
Grazie!

Un abbraccio
Paola

Penelope ha detto...

Με ελίτσες, φετούλα, λαδάκι, ρίγανη άντε και ντοματούλα ωραίο από δίπλα. Το πιο νόστιμο κολατσιο ever!!!

sara non sapeva cucinare ha detto...

Uao! non conoscevo assolutamente questa ricetta, sembrano ottimi! mi stai davvero facendo riscoprire la cucina greca, che prima non apprezzavo per niente!
baci

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Λατρεμένο σνακ, που τρώγεται άνετα κάθε στιγμή της ημέρας!
Καλό τριήμερο Ειρήνη μου, φιλιά!

grEAT ha detto...

@elena
siamo in due allora. sono convinta ti piacerà se la provi.
grazie

grEAT ha detto...

@paola
si, hai letto bene!!! :) il lievito è quello per le torte salate. grazie paola. se la provi mi fai sapere?

grEAT ha detto...

@penelope
ακριβως ετσι πηνελοπη μου. αχ πως ζηλευω το τριημερο σας τωρα στην ελλαδα!!!! :)

grEAT ha detto...

@sara
grazie sara. e devo dirti che se con questo blog sono riuscita a far cambiare idea a qualcuno riguardo la cucina greca, posso ritenermi soddisfatta.
grazie mille

grEAT ha detto...

@elena
σε ευχαριστω ελενα. καλα κουλουμα με πολυ ζηλεια!!!! :)

ornella ha detto...

Sono quasi certa che nella mia vita precedente ero greca ;-) adoro il formaggio amo la Grecia e mi manca così tanto...Bellissima questa ricetta, da provare! Un abbraccio grande

grEAT ha detto...

@ornella
ne sono convinta anche io! :)
che piacere leggerti dalla fredda norvegia.
ti abbraccio

Anirac ha detto...

que bella ricetta, ma non ho capito una cosa: il lievito è quale di fare il pane? o il chimico?
grazie!!

grEAT ha detto...

@anirac
grazie. il lievito è quello chimico. baking powder.
buona serata

georgia's dlife ha detto...

Γειά σου!!σε βρήκα από την Σούζη έχουμε κοινό στόχο!!!

grEAT ha detto...

@georgia
γεια σου! καλως σε βρηκα.
μαλλον πληθος ειμαστε με αυτον τον στοχο!!! :)

Chiara Giglio ha detto...

stava per sfuggirmi...salvata subito ! Un abbraccio....

Posta un commento