27/03/13

ettore botrini



La Atene gourmand ha avuto il suo bel daffare a sussurrare questo periodo, da quando sono stati assegnati i “cappelli d’oro”. Prevedibilmente per alcuni, inaspettatamente per altri, Ettore Botrini con il suo Etrusco, ha strappato la prima posizione a Spondì che l’aveva ormai quasi monopolizzata. Certo, Spondì ha 2 stelle michelin e fa cucina francese, ma, con una svolta direi quasi epocale per la Grecia,  suggestionata dalla cucina francese per decenni, quest’anno il  punteggio più alto  è per Etrusco, ristorante di Ettore Botrini,  nato nel 1969 da padre italiano e madre greca e cresciuto a Corfù.

Botrini, ha studiato business amministration in Svizzera e ha studiato e lavorato  dal 1986 al 1992  insieme al suo padre, Etrusco Bortini, chef pure lui, in diversi club MED in giro per il  mondo. Nei due anni successivi ha lavorato al loro ristorante Etrusco a Corfù. Successivamente ha viaggiato e  lavorato in diversi ristoranti in Francia  e ha studiato in Spagna la gastronomia molecolare nel 2006.  Dal 1999 guida l’ETRUSCO a Corfù e da un paio di anni ha aperto il suo BOTRINI’S ad Atene.
Nell’ultimo periodo nel suo ETRUSCO,  riscopre la cucina della sua isola, e la prende, la rielabora e ce la offre con il tocco d’artista che la rende accattivante, moderna, rinnovata e innovativa.
Cedendo anche lui al fascino della carta stampata, ha pubblicato il suo “semplicemente... abbiamo fatto l’insalata” (questo è un modo di dire che significa che abbiamo combinato un pasticcio), ed è palese che è un gioco di parole! Di insalate si tratta!!! e recentemente "cuochi si diventa".






semplicemente abbiamo fatto l'insalata





             cuochi si diventa
















un esempio della sua cucina: "baby calamari con taramas"



  

2 commenti:

edvige ha detto...

Interessante grazie della condivisione e il piatto deve essre super. ciaoooo

ornella ha detto...

Io Ettore l'ho conosciuto soprattutto grazie alle trasmissioni alla Gordon Ramsey che proponevano alla tv greca ma a vedere la foto che hai inserito sono strabiliata dall'effetto di questa sua presentazione! Un grande artista..Un abbraccio carissima

Posta un commento