13/03/13

cappelli d'oro




Gheorgianna Hiliadaki e Nikos Roussos del FUNKY GOURMET
 Da vent’ anni, ogni anno,  i migliori ristoranti della Grecia si aggiudicano il premio “chrisi skoufi” (cappelli – da chef si intende – d’oro”, organizzato dalla rivista athinorama e l’Alpha Guide, con la collaborazione del Ministero della Cultura e il Comune di Atene, con l’obiettivo di  creare offerta di servizi di alto livello e di promuovere la cucina e i prodotti greci.

Con una scala da 1 a 20, qui riporto i primi 15 che hanno conquistato l’ambito premio quest'anno in una cerimonia che si è svolta l'undici di marzo, all'hotel Grande Bretagne, ad Atene.
La lista completa è qui, in greco, tanto per confermare che  it’s all greek to you!!!!

ETRUSCO 16,50/20
Dell’ italogreco Ettore Botrini, a Corfù dove ha il suo orto per le verdure e le erbe aromatiche, già che l’importanza che dà alle materie prime è enorme.

GALAZIA HYTRA 16/20
A Vouliagmeni . Atene, guidato dallo chef Nikos Karathanos, premiato con 1 stella Michelin.

FUNKY GOURMET 16/20
Ad Atene, premiato con 1 stella Michelin, cucina dal mondo, ma con una chiara preferenza alla cucina greca innovativa.

SPONDI 16/20
A Pagkrati, quartiere di Atene, grande cucina francese, premiato con 2 stelle Michelin.

SQUIRREL 16/20
A Calcidica, uno dei più belli ristoranti in Grecia proprio sul mare, guidato dal francoitaliano Herve Pronzato.

VAROULKO 15,50/20
Ad Atene, premiato per 20 anni consecutivi, è una presenza emblematica della gastronomia biancoazzura.
Lo chef Lefteris Lazarou  innova ricette tradizionale, polpo alla brace con “biscotto” di olive, uvetta, melanzana fritta e radicchio.

BOTRINI’S 15,5/20
Dopo il suo Etrusco a Corfù, Ettore Botrini con il suo ristorante ateniese, a Chalandri, si aggiudica un altro premio, proponendo alta gastronomia a prezzi accessibili.

HYTRA 15,5/20
Con una bella vista su Akropolis e con la guida di Nikos Karathanos, specialità all’avanguardia di cucina greca ma non solo. Eccellente l’nguilla con lardo di maiale nero greco, schiuma di prezzemolo e miele, aceto e rosmarino e un metamoderno ryzogalo.

MATSUHISA ATHENS 15,5/20
A Voulgiamenti, Atene, i piatti di “Nobu”. Black code miso, sushi, sashimi, la melanzana nasu miso. Il bel panorama è un valore aggiunto che attira una clientela internazionale, un abbinamento vincente di turismo e gastronomia.

MATSUHISA MYKONOS 15,5/20
A Mykonos ovviamente, con un cambio di guida che ha portato a piatto come il cileno sea bass con una salsa agrodolce di yuzu, miele, senape giapponese e tartare piccante di pomodoro, oppure il cappuccino dolce con whisky giapponese Suntory.

OLD MILL 15,5/20
A Elounda, Creta, guidato da Antonis Petrelis. Moderna cucina cretese, dai sapori puliti, materie prime locali.

ALFREDO’S 15/20
Al Regecny Casino di Salonicco, con lo chef Apostolos Altanis.  Cucina moderna mediterranea con molti riferimenti greci.

CALYPSO 15/20
Un altro ristorante premiato di Elounda, a Creta. Lo chef propone una cucina internazionale con prodotti greci. Filetto di baccalà con insalata di quinoa, salsa di foglie di vite e avgolemono aromatizzato con yuzu.
All’ “ELounda Peninsula All Suites Hotel”.

DIONYSOS 15/20
Ancora a Elounda, Creta. Stefanos Kolimadis, chef di “Elounda Beach” trasforma il classico della cucina tradizionale “baccalà con skordalia” in un piatto che lo evoca ma non gli somiglia.

KOYKOYMAVLOS 15/20
Con il panorama mozzafiato di Kaldera e la città vecchia di Firà, a Santorini, lo chef Nikos Pouliasis, crea e propone una cucina fusion con chiari riferimenti alla Grecia. Carpaccio di agnello affumicato con paglia e mousse di feta affumicata  è un esempio della sua cucina.




5 commenti:

Gambetto ha detto...

La bava...eh si...leggevo e sognavo...poi ho anche pensato ai prezzi e sono sceso sulla terra italica...:)
Te possino!!! :P ahahhaaha

grEAT ha detto...

@gambetto
e si lo so; si atterra bruscamente. e se lo si fa in italia figurarsi in grecia.
ma sai che ho letto che stavano organizzando una sorta di protesta per queste manifestazioni in tempi di crisi, con accampamento fuori dall'hotel e cibi portati da casa? una sorta di pic nic. insomma, per protestare contro i licenziamenti di personale da uno degli enti organizzatori?
se trovo conferma che l'abbiano fatta, metterò un edit a questo posto.
corro che ho fatto tardi! mannaggia a te!!! :)
un abbraccio dai!!!

edvige ha detto...

sarebbe bello essere li e...forse anche assaggiare.... ciaoo e grazi della info buona giornata

Simona Mastantuono ha detto...

avendo un amico greco so quanto sia buona la vostra cucina come posso non seguirti?'

Chiara Giglio ha detto...

il sogno continua ....giusto per tenermi in esercizio....- 3 mesi e mezzo alla vacanza !

Posta un commento