07/11/12

broccolo romanesco con acidulato di umeboshi



Il mio periodo macrobiotico di parecchi anni fa mi ha lasciato in retaggio  un approccio salutare al cibo che cerco di continuare ad avere, e diversi prodotti che uso regolarmente sia per la loro bontà sia per le loro proprietà.  Le alghe, il miso, il gomasio che tra l’altro mia figlia adora letteralmente, infatti lo faccio e qualche volta glielo mando, il the bancha, le umeboshi per citare alcuni.
Queste ultime le ho quasi sempre comprate intere, qualche volta la pasta.  Questo acidulato è scoperta di poco tempo fa, l’ho  visto casualmente girando tra gli scaffali di un naturasì e  l’ho comprato e dico che ho fatto una scoperta meravigliosa.   Finora l’ho usato come suggerito sull’ etichetta, vale a dire come condimento per le insalate e le verdure in generale. Olio e acidulato. Un’altra modalità, sempre dall’ etichetta, è quella che segue. Io ho usato il broccolo romanesco ma si può usare su un sacco di verdure. Va benissimo anche con bastoncini di verdure crude.  In attesa di trovare altri modi, ecco il primo. 


Prendiamo le cime di un broccolo romanesco e dopo averle lavate le lessiamo in acqua non salata (in quanto le umeboshi sono già salatissime)  per una decina di minuti. Meglio che restino croccanti. Scoliamo e mettiamo in acqua fredda  con cubetti di ghiaccio per qualche minuto . Prepariamo una salsa con una parte di tahin (pasta di sesamo) e 2 di acidulato. Mescoliamo bene e voilà.



12 commenti:

annaferna ha detto...

ciao Irene
anche io adoro il gomasio!! Mentre questa cosina qui non la conosco mmmmmm...devo rimediare ma con altre verdure dici? ok perchè questo tipo di cavolo qui si trova poco!
baci

Roberta Morasco ha detto...

Ciao!!
Ma lo sai che mi hai fatto scoprire una cosa che non conoscevo?
Ho iniziato ad usare prodotti tipo il miso, il gomasio, la salsa tahina, ma le umeboshi non le conoscevo...grazie anche per il link al sito di naturopatia che mi interessa molto!!!
Lo proverò sulle verdure! Bacioni! Roberta

Ειρήνη Ε. ha detto...

Ειρήνη, το μπρόκολο ρομανέσκο το γνώρισα μέσω συγγενούς μας που ζει μόνιμα στην Ρώμη. Μου το έχει περιγραψει με τα καλύτερα λόγια, για την εμφάνιση και την γεύση του. Μου έφερε μάλιστα και σπόρους για τον μικρό μου λαχανόκηπο, που τους φύτεψα φέτος. Είμαι περίεργη να δω πως θα βγουν τα φυτά. Εδώ δεν έχω δει κάτι αντίστοιχο στις λαϊκές ή την αγορά. Με έχει εντυπωσιάσει η εμφάνιση του, οι φουντίτσες του μοιάζουν με μικρά πυργάκια. Όμορφο λαχανικό. Από ότι βλέπω, γίνεται ωραία βραστή σαλάτα.
Καλό βράδυ.

grEAT ha detto...

@annaferna
puoi usarlo come dell'olio come condimento per le insalate. oppure con il tahin per verdure tipo carote, sedano etc. appena scottate o anche crude. vedrò di trovare anche altri modi di utilizzo.

@roberta
bene, sono contenta; l'acidulato l'ho scoperto da poco e devo dirti che mi piace proprio ed è di facile utilizzo.
bacio a te

@ειρηνη
ναι, η εμφανιση ειναι πολυ εντυπωσιακη οντως. αφου τα φυτεψες σε λιγο θα εχεις δικη σου παραγωγη! γινεται ωραιο βραστη σαλατα, επισης το βαζουμε στα ζυμαρικα, και οταν το δοκιμασεις θα βρεις ενα σωρο τροπους να το φιαξεις. φυσικα η συγγενης σου θα σου πει επισης πολλες συνταγες.
καλο βραδυ

mm_skg ha detto...

Το broccolo romano το εχω δει κι εγω στην Ιταλια, αλλα εδω δεν το πηρε καπου το ματι μου. Ειμαι περιεργη να το δοκιμασω. Καλα μην περιμενεις να εχει και το umeboshi εδω, αλλα καμμια φορα δεν ξερεις...

grEAT ha detto...

@marina
ελα βρε! :) σε μαγαζια μακροβιοτικης η bio δεν το βρισκεις????

Daniela ha detto...

Allora: non conoscevo neppure io l'olio acidulato, ma il suggerimento che mi hai dato per utilizzare il tahin vale tanto oro quanto pesa!!!! Grazie dell'eccellente idea
Dani

grEAT ha detto...

@daniela
ma grazie a te. noi siamo cresciuti a tahin!! :)

Gambetto ha detto...

Per il tahin ottimo consiglio così come detto da Daniela...per il resto...quelle rare volte che metto piede da NaturaSi sembro un agricoltore con un trattore in una cristalleria del centro! :P ahahhahaah
Scherzi a parte io ho avuto ben altri periodi...quello dei dolci, quello dei gelati, quello dell'alcool, di nuovo quello dei dolci...poi adesso quello dei gelati...e speriamo mai più quello dell'alcool :D Decisamente meglio l'acidulato! :)))

grEAT ha detto...

@gambetto
a quel tipo di negozi io nuoto come pesce nel mare. quello che mi tiene abbastanza lontana sono i prezzi. compri 3 cose ed ecco volati 50 euro!!!!!
ma senti, per la curiosità, tu vorresti mangiare meno dolci? perchè io, che ho una predilezione per il salato ho deciso di controllarmi con volontà di ferro per eliminare patatine, noccioline, soffiati etc., ma mi pesa, quanto mi pesa!!!! :(

Chiara Giglio ha detto...

sei una miniera di informazioni, questo acidulato non sapevo nemmeno esistesse! Un abbraccio cara Irene, buon we...

grEAT ha detto...

@chiara
grazie chiara. anche per me è stata una scoperta recentissima e non mi sono pentita di averlo comprato. per nulla.
buon week end

Posta un commento