24/09/12

ladolemono


Insieme all’avgolemono (uova, limone) costituisce la salsa più conosciuta e usata della cucina greca.
Certo ce ne sono tante altre, più o meno conosciute,  io ne ho postato diverse,  ma si usano perlopiù per accompagnare il pane o il pane pita. Probabilmente con l’unica eccezione dello tzatziki (ma questo è di origine turca) che si è sempre usato per accompagnare anche la carne, tutte le altre nostre salse, ma non le definirei nemmeno salse nel vero significato della parola, sono praticamente delle creme da spalmare, quello che oggi chiamiamo dip,  hanno l’uso che dicevo e si  definiscono con il suffisso di  “salata”, ossia insalata. E così abbiamo una serie di creme come la taramosalata, la maidanosalata, la kaparosalata e chi più ne ha più ne metta. Linguisticamente vale  lo stesso concetto delle pites.  L’ingrediente principale con il suffisso di “salata” o “pita” definisce la preparazione.
Il ladolemono invece, è un’emulsione di olio e limone che  si usa fondamentalmente per condire il pesce grigliato o al forno, come le mie sarde che essendo grandi non erano adatte alla frittura.



Prepariamo un’emulsione con la proporzione di 3 o 4 parti di olio evo e 1 parte di limone. Sbattiamo con la frusta o con la forchetta, aggiungiamo un po’ di sale, una macinata di pepe nero e dell’origano.
Ovviamente le proporzioni sono indicative;  dipende dal gusto personale. Se vogliamo omettiamo l’origano, oppure mettiamo qualche altra erba tipo timo, aneto, finocchietto selvatico, oppure più erbe insieme. Possiamo inoltre aggiungere un po’ di senape che diventa veramente delizioso.





8 commenti:

Chiara Giglio ha detto...

buongiorno cara, passa da me , c'è una sorpresa per te...Ottima salsa, adatta a molti usi, la farò, un abbraccio !

Neli ha detto...

Καλημέρα Ειρήνη καλή εβδομάδα,ωραίο το λαδολέμονο το χρησιμοποιώ πάντα στα ψητά ψάρια.

grEAT ha detto...

@chiara
grazie chiara. ti ringrazio anche di qua.

@neli
καλημερα νελη
και για εμενα ειναι must στα ψητα ψαρια.
καλη σου εβδομαδα.

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Κόλλησα στην τελευταία φωτό και σ' αυτά τα λαχταριστά ψαράκια!
Μαζί με λαδολέμονο, τι πιο νόστιμο??
Φιλάκια, καλή βδομάδα!

Alessandra Gennaro ha detto...

è il solito discorso: sono le cose semplici, ad essere le più buone. Ma con una materia prima di tutto rispetto, altrimenti son dolori. E, forse, due delle ragioni per cui in Italia amiamo così tanto la vostra cucina sono proprio queste...
Buona serata
ale

Annarita Rossi ha detto...

Una salsina per il pesce mi mancava...prendo appunti. Ciao a presto.

annaferna ha detto...

ciao Irene
ti ho scoperta per caso su google+ e mi unisco ai tuoi sostenitori!
Questa estate sono stata per la prima volta in Grecia e la sua cucina, i luoghi e le persone mi hanno conquistata!!!
Da quando sono tornata non faccio che rincorrere i sapori lasciati e quindi ti ho trovata e non ti mollo più ^___^...
baci e a presto

Loredana ha detto...

Una salsa che conquista per la sua semplicità, immagino il profumo del timo o dell'origano, su quel pesce, non conoscevo questa salsa , ma non la dimenticherò così facilmente!

ciao loredana

Posta un commento