13/07/12

tyropita eretica



La fillo casalinga si prepara con farina, olio, sale, aceto, acqua calda. Con questi ingredienti  prepariamo la pasta per le pites e la maggior parte delle ricette che propongono pasta fatta in casa indicano esattamente questi. Ma  esistono varianti  locali che sostituiscono parte dell’acqua con l’uovo o con lo yogurt, l'aceto con la grappa o il vino, da qualche parte si aggiunge un pizzico di lievito etc.  A seconda della regione quindi, cambiano anche gli ingredienti della pasta greca più famosa!

Nella regione di Epiro (grecia nord occidentale), dove ci si vanta di fare la fillo migliore,  si aggiunge un uovo leggermente sbattuto in sostituzione di una parte dell’acqua. Cambia anche la lavorazione della pasta che segue questo metodo:  si mescola la farina con il sale e con il pugno si fa un buco in mezzo.  Si versa l’uovo e si aggiunge  l’acqua pochissima alla volta, lavorando contemporaneamente  l’impasto e battendolo energicamente con il pugno. Si continua così fino farlo diventare liscio e sodo e in nessun caso deve essere appiccicoso. Si divide  poi in tante parti quante sfoglie si vogliono ottenere, si unge  ogni pezzo con un pò di olio, si coprono con un tovagliolo e si lasciano riposare per circa 20 minuti. Alla fine si tirano le sfoglie con il mattarello. Devo dire che questo metodo mi piace perchè non c'è pericolo di sbagliare la quantità di acqua rispetto alla farina e dover rimediare aggiungendo farina e ottenendo alla fine quantità di pasta diverse da quelle programmate. Beh, qualche volta succede. Nulla di irrimediabile, si trova sempre il modo di utilizzare quella in eccesso.
Nella ricetta che segue  ho messo l'uovo nella pasta  ma la lavorazione non è stata quella epirota,   mi riprometto comunque di provare presto! 
Il ripieno qui non c'è; l'ho sostituito semplicemente con del  formaggio grattugiato cosparso su ogni sfoglia.  Io ho messo del parmigiano, ma vedrei bene anche del pecorino, della ricotta salata, della feta sbriciolata, o magari anche dello stracchino a pezzettini quà e là come alla focaccia di Recco!!!!!!!



 Ingredienti:
-          1 tazza di farina 00
-          1 uovo
-          1 cucchiaio di olio evo
-          1/2 tazzina  da caffè (circa)  di acqua tiepida
-          un pizzico di sale
-          formaggio grattugiato  o sbriciolato
-          olio evo per ungere la fillo
Procedimento:
Con tutti gli ingredienti tranne  gli ultimi 2, prepariamo un’ impasto elastico e sodo. Lasciamo riposare per un’ora, lo dividiamo in 8 pezzi e tiriamo ciascuno di loro in una sfoglia abbastanza sottile ma non a carta velina aiutandoci con un po’ di farina. Oliamo una pirofila (la mia è rotonda di 25 cm. di diametro)  e stendiamo una  sfoglia che andremo a oliare con un pennello. Spargiamo  del formaggio grattugiato e proseguiamo allo stesso modo con tutte le sfoglie. Finiamo con del formaggio.
Lasciamo riposare  per mezz’ora  e inforniamo per circa 30 minuti a 180 gradi.
Noi l’abbiamo mangiata con un’insalata greca ed era niente male!


9 commenti:

ΔΥΣΠΙΣΤΟΣ ha detto...

Το χθεσινό μας μεσημεριανό ήταν μια τυρόπιτα με φύλλο κουρού (ένα κάτω, ένα πάνω) με μια τονοσαλάτα.
Παρόμοια κάνω κι εγώ τη ζύμη, την χωρίζω και την διατηρώ στην κατάψυξη. Από τους -22 βαθμούς ξεπαγώνει σε θερμοκρασία κουζίνας 27-28 βαθμούς σε μια ώρα.
Ωραία η ποικιλία των τυριών που έβαλες.
__________________________________

Il nostro pranzo di ieri era una torta con un foglio di Kourou (uno basso, uno alto) con un insalata di tonno.
Mi piace la pasta, la scissione e mantenuti congelati. Da -22 gradi scongelati a temperatura ambiente 27-28 gradi in cucina un'ora.
Buona varietà di formaggio che si mette.

grEAT ha detto...

@σταυρος
εγω το φυλλο το φιαχνω χωρις αυγο.ετσι το φιαχνει η μαμα. αλλα τελικα ειπα γιατι οχι? και το δοκιμασα. ωραιο εγινε. την επομενη φορα θα δοκιμασω φυλλο με γιαουρτι.
καλημερα

υγ. αυριο λεω να φιαξω παγωτο. εχω και καλεσμενους!!!!

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Πολύ ξεχωριστή και ξεφεύγει από τις συνηθισμένες πίτες!!
Καλό Σαββατοκύριακο Ειρήνη μου!
Φιλιά!

grEAT ha detto...

@elena
για αυτον τον λογο την ειπα αιρετικη!
καλο σαββατοκυριακο και σε εσενα.

mm_skg ha detto...

Το φυλλο φαινεται εξαιρετικο! Το φανταζομαι να σπαει καθως το δαγκωνεις...
Buon fine settimana cara Irene!

matematicaecucina ha detto...

Ti copierò anche questa quando farà un po' meno caldo, ora non riesco a cucinare! Buona settimana, Laura

Ειρήνη Ε. ha detto...

Ειρήνη, στη Ήπειρο στα Ζαγοροχώρια, έμαθα να φτιάχνω ένα από τα είδη φύλλων για πίτες που φτιάχνω. Καταπληκτικό φύλλο, δεν έβαζαν μέσα αυγό όμως. Αν και πιστεύω ότι εμπλουτίζει την ζύμη.
Ιδιαίτερη τυρόπιττα, με τον πρωταγωνιστικό ρόλο να έχει το φύλλο. Καλοφάγωτη.
Καλή εβδομάδα.

grEAT ha detto...

@μαρινα
οντως ηταν πολυ τραγανο! καλη εβδομαδα

@laura
guarda, a milano per fortuna si è rinfrescato e parecchio anche. meno male!!!

@ειρηνη
τωρα ερχομαι να δω πως φιαχνεις το φυλλο απο τα ζαγοροχωρια. καλη εβδομαδα και σε εσενα/

Laura *A Sparkling Me* ha detto...

Appena tornerò dalle ferie la proverò sicuramente!
Grazie!
Laura

Posta un commento