20/07/12

melanzana tsakoniki


foto da  qui

Nel distretto di Arcadia, nel Peloponneso, si trova il comune di Kinouria al quale appartiene Leonidio, quello che Pausania definì “il giardino di Dioniso”  ed è il capoluogo dell'area chiamata Tsakonia. Ι tsakones, venivano  citati spesso dai letterati bizantini. Diretti discendenti dei dorici, secondo Costantino Porfirogenitos  venivano impiegati per custodire le fortezze della zona, fino alla caduta dell'impero bizantino. Nonostante la sua travagliatissima storia ma grazie alla  sua conformazione territoriale che in passato  la rendeva difficilmente accessibile, gli abitanti di Tsakonia riuscirono a mantenere vivo e integro  il loro  idioma, le loro  tradizioni e costumi fino a oggi.
Dalla regione prende il nome il loro prodotto più famoso, le dolcissime melanzane striate, tanto dolci da non necessitare di essere spurgate, di forma oblunga e dritta, quasi senza curvature. Il seme, il microclima, il terreno dal buon drenaggio determinano le caratteristiche di questa melanzana, DOP dal 1996.
D'estate si organizza la "festa della melanzana" un percorso gastronomico dove la fa da padrone la melanzana, e non c'è bisogno di dirlo,  con canti e danze tradizionali.

Le coltivazioni, alcune delle quali biologiche, occupano circa 80 ettari, sicuramente una superficie non molto estesa, tanto che il prodotto non è facilmente reperibile pure nella zona di produzione, visto che quasi per intero viene destinato ai grossi mercati cittadini del paese.
La melanzana viene impiegata in cucina e in pasticceria. In cucina in tutte le ricette dove sono previste le melanzane;  in pasticceria  quando è ancora piccola, grossomodo di 5 cm di lunghezza per preparare le famose melanzane sciroppate, dolce al cucchiaio,  che vi consiglio vivamente di comprare se andate  in Grecia. Le si trova in tutti i  supermercati e lo si chiede "melitzanaki glyko"!!!!!

5 commenti:

mm_skg ha detto...

Buona giornata!
Queste melanzane sono piu rare da noi, al Nord. Qui invece abbiamo le melanzane dal Langada (λανγκαδιανες) che sono pure buonissime.

Silvia M. ha detto...

apithana ta melintsanakia glikà. Mou ta efchiane i ghiàghià mou kai echo chronia na ta dhokimaso.

Il commento è del marito, al quale ho fatto leggere il tuo post e gli son venute le lacrime agli occhi....

grEAT ha detto...

@marina
queste melanzane non le conosco ma sono sicura saranno squisite. alla prima occasione le cercherò.

@silvia
grazie silvia; salutami tuo marito

irene

matematicaecucina ha detto...

anche in Italia c'è una qualità di melanzana striata ma non così sottile. Buona domenica, Laura

grEAT ha detto...

@laura
si infatti, anche io le trovo negli ultimi tempi pure al supermarket vicino casa; quelle greche come hai notato sono molto più sottili rispetto alle nostre qui.
buona domenica

irene

Posta un commento