25/06/12

vegetarian khoresht karafs (sedano stufato)




Esiste una frase per dire che una persona parla perfettamente una lingua, il greco in questo caso: “milai ta ellinika farsì", "parla il greco farsì”, usavano dire i greci a proposito di Patrick Leigh Fermor.
Incuriosito, ha voluto sapere da dove derivasse questo termine; scoprì che il farsi, la lingua persiana, è la lingua che ha dato origine alla letteratura persiana sin dal medioevo, usata anche nella Turchia degli ottomani e  in altri paesi asiatici e con la quale si adornavano  racconti e poesie.
Successivamente ha saputo che esistono altre parole derivanti dal farsi; “syntrivani” che è la fontana, è una di queste.
Non so quali altre scoprì, sicuramente ne avrà scoperte diverse.
Io invece sto scoprendo la cucina persiana, di cui  so poco. Praticamente nulla; ma diverso tempo tempo fa ho assaggiato un pò di  piatti a casa di un' amica, alla quale successivamente ho chiesto qualche ricetta.
Me ne ha date diverse. Grazie M.  Ho scelto questa, perchè mi ricorda una specie di sedano stufato che faccio io; niente da paragonare con questo che è molto raffinato. Il mio è piuttosto arcaico!!!! sedano carote cipolle!!!!
Il khoresht karafs che si traduce più o meno come sedano stufato, in realtà è uno stufato di carne con il sedano. Questa è una  versione vegetariana ed è per quello che è specificato al titolo.
La prima cosa da fare è procurarsi un misto di spezie chiamato advieh. E' un sorprendente mix di spezie aromatizzato in più con petali di rosa. Straordinario.
A Milano non l’ho trovato pronto; ho invece trovato qui come farlo in casa.
Ho preso una rosa da giardino (e qui ringrazio  chi l’ha strappata dal suo roseto), ho fatto seccare i petali e li ho sminuzzati.
Ho preso un cucchiaio di petali di rosa, uno di cannella in polvere, mezzo di curcuma, mezzo di pepe nero, mezzo di cardamomo, mezzo di cumino, mezzo di coriandolo e mezzo di noce moscata.
Ho mischiato tutto e ho ottenuto l’advieh. Per questa ricetta ne serve un cucchiaino. Il resto è nell’armadietto delle spezie!!!!




Ingredienti:
-          sedano con le foglie
-          un lime persiano essiccato
-          abbondante prezzemolo tritato
-          menta fresca tritata
-          ½ cucchiaino di curcuma
-          1 cipolla tritata
-          2 spicchi di aglio tritati
-          olio evo
-          2 tazze di brodo vegetale
-          1 cucchiaino di advieh
-          sale
Procedimento:
Facciamo appassire la cipolla con l’aglio nell’olio.
Laviamo il sedano, separiamo le coste dalle foglie e tagliamo le coste a lunghezza di  di circa 3 cm.
Tritiamo le foglie insieme al prezzemolo e alla menta.
Uniamo le coste del sedano al soffritto e facciamo insaporire. Aggiungiamo la curcuma e mescoliamo bene.
Dopo 2 – 3 minuti uniamo il misto di foglie. Insaporiamo e aggiungiamo il lime che avremo prima bucato in due punti e l’advieh. Versiamo il brodo bollente, saliamo, copriamo e facciamo cuocere per circa un’ora.
Se vogliamo, al momento in cui versiamo il brodo, aggiungiamo un pugnetto di legumi.

Nota: Il lime persiano, che per questa ricetta si usa quello essiccato non l'ho trovato da nessuna parte; la prima volta ho usato un lime messicano che ha dato un sapore leggermente amarognolo alla pietanza; la seconda ho sostituito con qualche goccia di limone.






7 commenti:

Gambetto ha detto...

Qui veramente resto spiazzato dalla ricetta...avendo una idea delle consistenze ma non certo del gusto.
Unica garanzia sei tu :)
Annoto qualche spunto in merito...mi sa che il caldo possa aiutarmi a partire da qui per qualcosa di meno persiano...con le rose faccio ancora fatica :P ehehehehehe

annamaria ha detto...

Una ricetta da mille e una notte.
Bravissima.
Un bacio.

La cucina di Tatina ha detto...

Non avrei mai pensato di stufare il sedano...che bella ricetta! Un abbraccio forte!!!

Jennifer ha detto...

google+ata ;-)
bellina sta ricetta!!!!!

grEAT ha detto...

@gambetto
ma non hai notato che tutti i blogs sono fioriti? tutti postano ricette con fiori. ma mi sono rifatta!!! :)
scherzi a parte hai 3 possibilità: 1. prepari il misto di spezie 2. te lo mando già pronto 3. stufi il sedano come faccio io: cipolla, carota grattugiata, gambi e foglie tagliati piccoli, doppio concentrato di pomodoro diluito in poca acqua, sale pepe e voilà!!! buono

@annamaria
vero? tutte quelle spezie sono un sogno! grazie e un bacio a te

@caterina
se vuoi provare una ricetta più vicina a noi, vedi quello che ho scritto a gambetto. è veramente buono.

@jennifer
grazieeeeee.
è anche buonina. anzi buonissima

irene

mm_skg ha detto...

Molto interessante questa ricetta Irene! Credo che sarà buono anche con la carne. I miei uomini, non mangeranno il sedano senza carne :(

grEAT ha detto...

@marina
infatti si fa con la carne. questa qui è una variazione al tema.
ma anche noi abbiamo la nostra versione "chirino me selino"
kali sou mera.

Posta un commento