16/05/12

hellenic cheesecake




La torta americana più celebre ha origini greche.
Il primo cheesecake della storia secondo alcuni archeologi è stato creato a Samos, dove sono stati trovati   stampi  di formaggio datati intorno al 2000 a.C. Dunque i samioti sarebbero stati i primi a mangiare questa torta. Magari la accompagnavano con quel loro delizioso vino!!!... :) E se non lo facevano allora, sono certa che lo fanno ora.
Con ogni probabilità i formaggi si preparavano pure prima del 2000 a.C,  ma non ci è dato da sapere con certezza  in quanto mancano  fonti storiche.

Altri invece sostengono che la sua origine risale intorno al VIII secolo a.C. Era considerato una buona fonte di energia e per questo veniva somministrato agli atleti che gareggiavano alle olimpiadi  sin dai primi giochi, nel 776 a.C.
Era fatto di ingredienti semplici, grano, farina, miele e formaggio, un po’ diverso quindi, ma neanche troppo  dalle ricette più elaborate di oggi.

La prima descrizione  documentata viene attribuita ad  Athenaeus Naucratita, retore, biologo, gastronomo, dietologo, che visse tra la fine del secondo e l’inizio del terzo secolo d.C.  e anche se i greci pare abbiano   mangiato questo dolce per oltre 2.000 anni, è la prima volta che viene documentata la sua origine.
Dai greci  è passato ai romani e dai romani in tutta europa e con i flussi migratori arrivò in america.
Ed è proprio dall’america che ci ritorna celebre, succulento, incantevole!

A casa mia non piace. Strano ma succede!
Ho quindi pensato  di ridargli le sue connotazioni greche. Le vie sono infinite!!!!................
Piacque! :)




Ingredienti:
-      200 gr. di pasta kataifi
-      1 tazza da the di zucchero
-      2 tazze da the di acqua
-      qualche goccia di limone
-      100 gr. di feta
-      100 gr. di ricotta
-      confettura di nostro gradimento
Procedimento:
Prendiamo la pasta kataifi, la districhiamo  con le mani, la stendiamo in una teglia e la facciamo cuocere nel forno a 180 gradi per una decina di minuti.
Quando sarà diventata croccante e avrà preso un bel colore, togliamo dal forno e facciamo raffreddare. La sbricioliamo quindi fine fine con le mani.
Prepariamo uno sciroppo con lo zucchero, l’acqua e il limone. Mettiamo tutto in un pentolino e facciamo bollire per 5 minuti.
Sistemiamo la pasta kataifi in una teglia e versiamo lo sciroppo. Mescoliamo con cura, livelliamo bene e lasciamo da parte.
Sbricioliamo la feta con una forchetta, aggiungiamo la ricotta e mescoliamo. Se desideriamo frulliamo.
Spalmiamo uno strato spesso sulla pasta, livelliamo e serviamo con la confettura  o sciroppo che più ci aggrada..
 
Note:  visto il salato e acidulo del formaggio, meglio optare per una confettura abbastanza dolce.
La mia è fragole e cioccolato. (comprata).


21 commenti:

ΔΥΣΠΙΣΤΟΣ ha detto...

Το καταΐφι καταπληκτική ιδέα!!!!!!!!
Καλημέρα από την Θεσσαλονίκη:)

grEAT ha detto...

καλημερα σταυρο.
πρωινος και εσυ!!!! :)

mm_skg ha detto...

Buona giornata!
Originale con il cadaif come base e poi la feta per la crema... da provare senz'altro!
Φιλια απο Θεσσαλονικη...

Lenia ha detto...

Απλά υπέροχο!!!Πολύ πρωτότυπο!Φιλάκια!

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Μ' αρέσει πολύ η ιδέα του cheesecake πάνω σε βάση από κανταϊφι!
Ομολογώ ότι η ιδέα της φέτας με εντυπωσίασε πολύ!
Φιλιά Ειρήνη μου, καλή σου μέρα!

Gambetto ha detto...

Premessa
Mi diverto a leggere i commenti sopra in greco ed a cercare di capire il Kalispera il tessaloniki il katattoqualcosa :P eheheheeheh
Comemnto
Pasta kataifi...ma come minchxxxx si fa? :D
Dove la trovi?
Come si utilizza?
Posso sperare di avere qualche risultato qui che sia almeno paragonabile a quello in terra madre ellenica?
PS
Non hai idea con MissD. quante bottiglie si Samos ci siamo "tirati giù" davanti a immensi cartoccetti di dolci la sera! :DDDDDDD
PS del PS
Una volta mi sono preso una questione in aeroporto per una bottiglia di Samos che nemmeno hai idea, serio che per un momento ho pensato persino che la cosa arrivare ad un unhappy-end :P eheheheheh

Ερμιόνη ha detto...

Cheesecake με κανταΐφι!! Ουάου! Αυτό και αν είναι πρωτότυπη ιδέα!

Kitchen Stories ha detto...

Εμπνευσμένο, νόστιμο και όμορφο!
Ζ.

grEAT ha detto...

καλημερα μαρινα. φιλακια και σε εσενα απο το μιλανο!!!

grEAT ha detto...

@lenia
σε ευχαριστω πολυ. φιλακια και σε εσενα και χαιρετησε μου πολυ πολυ την ζακυνθο. εαν πας στο ναυαγιο για μπανιο, σκεψου με. :)

grEAT ha detto...

@elena
ειπα να δωσουμε τα του καισαρα στον καισαρα μια που το γλυκο ειναι ελληνικο!!!!! :)
καλη σου μερα

@gambetto
secondo me l'idea del raduno tra noi terroni è da prendere seriamente in considerazione! ho idea che ci divertiremo un sacco!
la pasta kataifi la compro a milano; qualche volta mi è capitata di trovarla in qualche negozio arabo, ma normalmente ho un punto fisso dove si vendono alcuni (pochi ahimè) prodotti greci. ti mando una mail privata e provo a darti un riferimento.

@ermioni
@zambia
ευχαριστω πολυ. χαιρομαι που εκτιμησατε!

irene

Μarion, ha detto...

Πολύ ενδιαφέροντα τα ιστορικα στοιχεία που μας δίνεις Ειρήνη για το chessecake.
Το είχαμε φάει πρώτοι εμείς (οι αρχαίοι δηλ.) αλλά έχει κατοχυρωθεί ως ξένο.

Πολύ ωραία ιδέα το καταϊφι με το σιρόπι καιο συνδυασμός φέτας & ρικοτας με το γλυκό από πάνω ακούγεται πολύ καλός.

Φιλιά

grEAT ha detto...

@marion
να σου πω την αληθεια και εγω εμαθα πριν λιγο καιρο την καταγωγη του.

καλο σου βραδυ

ειρηνη

ornella ha detto...

Ecco da adesso in poi non la chiamerò più cheesecake ma τυρότουρτα!! Che idea il kataifi di base!! Copio :-)
Baci cara Irene

grEAT ha detto...

@ornella
tyrotourta mi sembra perfetto! :)

kiki ha detto...

Ωραία η καταϊφένια βερσιόν!

grEAT ha detto...

@kiki
σε ευχαριστω!

stef@no ha detto...

"... ditemi una parola... una qualsiasi parola... e io vi dimostro che l'origine di quella parola è greca!"
(Gus Portokalos (Michael Constantine) in "Il mio grasso grosso matrimonio greco")
Perdona... stavolta proprio non ce l'ho fatta a trattenermi! ;-)

grEAT ha detto...

@stefano
anche io mi sono sentita un pò così mentre lo scrivevo, ma che ci posso fare se è la verità?????? :)

Anonimo ha detto...

che buona !! adoro tutte le cheese cake e la proverò sicuramente. ma non ho capito cosa intendi quando scrivi:"Sistemiamo la pasta kataifi in una teglia e versiamo lo sciroppo. Mescoliamo con cura, livelliamo bene e lasciamo da parte", infatti si vedono degli sformatini tipo creme caramel e poi lo sciroppo va messo sulla pasta?
grazie per le informazioni
letizia

grEAT ha detto...

ciao letizia.
si lo sciroppo va versato sulla pasta; per la forma, pui usare indifferentemente una teglia, teglia dalle pareti rimovibili, oppure dei coppapasta (come in questo caso che non ho specificato).
un saluto

Posta un commento