27/04/12

cake al cioccolato, arancia e tahin




Questa torta non è per bimbi; premetto subito e a scanso di equivoci, visto che contiene un bel po’ di liquore.
Fatta la premessa, dico che la torta l’ho vista qui, e visto che è a firma di Stelios Parliaros, l’ho subito voluta provare (anche se non alla lettera) per tre e precisi  motivi:
Il primo è che la firma di Parliaros è una garanzia, il secondo che il blog che la propone è autorevole  e il terzo  che gli ingredienti mi ispirano non poco.

Il tahin è un signor ingrediente; versatile, si presta per preparazioni sia dolci (come questa) che salate, come la zuppa di tahin che non ho ancora postato, ma lo farò appena possibile.
E' una crema fatta con sesamo tostato, ridotto in farina e allungato con olio. Difusissima in Grecia, in Turchia e in tutto il medio oriente, è ricchissimo di vitamina E e B e di sali minerali. Inoltre contribuisce ad abassare il colesterolo, grazie alla sesamina. Tutte le virtù del sesamo si trovano in questa deliziosa crema|. 

Se avessi del liquore all’arancia avrei innaffiato la torta alla fine, tanto per aver potuto chiamarla “torta ubriaca”; ma il liquore non ce l’avevo, pertanto ci  ho versato qualche cucchiaio di tahin appena si è raffreddata.
Oppure avrei potuto metterci sopra qualche rondella di arancia caramellata, ma alla fine tra varie alternative bisogna pur scegliere!!!!
Io ho scelto questa per esaltare il tahin!




Ingredienti:
-          100 gr. di cioccolato amaro 70%
-          100 gr. di tahin
-          100 ml di succo di arance (io ho usato quello pronto sugar free di arance rosse)
-          100 gr. di zucchero semolato
-          50 ml di grappa
-          200 gr. di farina per tutti gli usi
-          ½ cucchiaino di lievito secco per dolci
Procedimento:
Sciogliamo il cioccolato a bagnomaria.
In una ciotola versiamo il succo di arancia, lo zucchero, il tahin, la grappa, il lievito e mescoliamo bene.
Uniamo lil cioccolato, poco a poco la farina lavorando l’impasto con la frusta cercando di non formare dei grumi.
Oliamo una pirofila e versiamo.
Cuociamo a forno preriscaldato per mezz’ora a 180 gradi.

La torta resta un po’ umida, pertanto la prova dello stecchino non s’ha da fare!!!!





12 commenti:

piccoLINA ha detto...

Ha un aspetto davvero invitante!!!!!
Scusa la domanda stupida....ma il tahin e' la pasta di sesamo????
Buona giornata
PAola

grEAT ha detto...

@paola
si è la pasta di sesamo. scusa tu, do per scontate certe cose soltanto perchè sono cresciute con queste.

irene

ΕΛΕΝΑ ha detto...

Δείχνει ζουμερό και πολύ νόστιμο!
Ευχαρίστως θα το δοκίμαζα!
Φιλιά, καλή σου μέρα!

Jennifer ha detto...

Mmmmmmmmm Ireneeeeeeeeeee....adoro il tahin e sta torta sembra deliziosa ;-)

Ερμιόνη ha detto...

Πολύ ωραίος συνδυασμός υλικών! Το κέικ φαίνεται πολύ ζουμερό και λαχταριστό!
Φιλιά Ειρήνη μου, καλό σαββατοκύριακο!

Anonimo ha detto...

buonissimo!
posso suggerirti, visto che sei una grande cuoca, di provare l'oro alimentare. Io ho provato a fare il tiramisù, ed è venuto oltre che buonissimo, anche molto bello..ti consiglio in caso si rivolgerti alla Manetti Battiloro.
ciao
federica

petite cuisine ha detto...

oddio meravigliosa!come tutti i dolci di Stelios...da provare con calma il prossimo week end ora che sono tornata carica di tahini dalla grecia!
a presto cara

Gambetto ha detto...

Segnato.... :)))

stef@no ha detto...

e non c'è possibilità di prepararmelo da solo il tahin? Il sesamo lo trovo... e poi?

grEAT ha detto...

@stefano
guarda qui. trovato in italiano!!! :)

http://www.tuttogreen.it/gli-ingredienti-della-cucina-naturale-il-tahin/

stef@no ha detto...

grazie infinite: ovviamente ti farò sapere! :-)

grEAT ha detto...

@stefano
ci conto.
se fai il tahin in casa fammi sapere com'è venuto; io l'ho sempre comprato o me lo faccio mandare! :)

Posta un commento