20/10/11

vino


   Oh misero, oh tapino,
   che di mesciuto vino
   non conoscesti per dieci anni il gaudio,
   ma dovunque scorgessi un'acqua putre,
   lí rivolgevi i passi!

"Filottete" di Sofocle

Credo  bastino questi versi per sottolineare la cultura millenaria del vino in Grecia!


Parlare di vino in questo blog è un bel ardire. Non ho una cultura vinicola, anche se riesco a distinguere e apprezzare un buon vino. Resto del parere che non si può saper tutto e fare tutto,  meglio concentrarsi su quello che si sa fare.
Nonostante ciò, metto il post perché mi fa piacere “presentare” qualche vino greco e perché ho avuto una graditissima quanto inaspettata richiesta.

Il vino greco ha avuto una grandissima evoluzione negli ultimi 2 decenni, tanto da essere sempre più apprezzato e richiesto sia all'interno che all'estero. E chiaramente non è casuale che è presente  in diverse nazioni in un continuo e costante crescendo di esportazioni, e vince numerosi premi internazionali.  Forse  non può ancora competere con i vini italiani o francesi dei massimi livelli, ma è questione di tempo!!!!

Io ci credo.

Con ciò, augurandomi che avvenga in tempi non tanto lontani (e qui mi riferisco alla situazione terribile che sta vivendo il  paese), posto limitatamente qualche vino che conosco e apprezzo e compro quando vado in Grecia. Qualche volta mi capita di trovare qualcuno di questi  alla taverna greca “Mykonos” a Milano.


Podere Papaioannou – Nemea/Korinto
Syrah
rosso – vitigno syrah


Podere Chatzimichalis  . Grecia centrale
Opous
rosso - vitigno refosco



Gold Cuvee
rosso – vitigno syrah, mandilarià


info e foto

5 commenti:

Isabel ha detto...

Muy interesante!
El vino griego es fabuloso, ya lo decían los dioses!! ;)

Lenia ha detto...

Αχ Ειρήνη μου,ας πιούμε λίγο κρασάκι για να ξεχάσουμε την κρίση κ τις περικοπές!Στην υγειά της Ελλάδας μας!Καλή σου μέρα!

Stefania ha detto...

di vini greci non ne conoscevo nemmeno uno, a casa mia arriva solo qualche liquorino e basta; grazie per averli presentati

nadia ha detto...

Li ho assaggiati tutti tranne l'ultimo, anche se quando vado in Grecia bevo quasi esclusivamente Retzina, per me non è Grecia se non c'è Retzina! Peccato che nella mia città sia un vino difficile da trovare, soprattutto la Retzina classica, bella forte, quella che trovi in tutti i supermercati greci, Kourtaki
Un abbraccio

stef@no ha detto...

grazie, per me è un buon punto di partenza.
Della lingua greca conosco solo l'alfabeto, per cui le foto sono riuscito a tradurle ;-) ma per le info ho avuto qualche difficoltà :-D
Comunque non ti preoccupare: qualche notizia me l'hanno data zia wikipedia e zio google. Poi magari, quando hai tempo e voglia, farai una seconda puntata.
Grazie ancora

Posta un commento