24/09/11

burger di fagioli neri


Questo post lo dedico a una persona di mia web conoscenza.

Capita sempre più spesso di avere degli amici vegetariani, vegan, crudisti, fruttivori etc.etc. io, onnivora,  mi perdo in questa galassia di vegetariani.
Però ormai  sono tanti i pentiti delle carni e dei loro derivati che bisogna farci i conti. Quanto  meno quando li inviti a cena.
La domanda rivolta agli  invitati nuovi,  che  fino a qualche anno fa era quasi  impensabile, diventa d’obbligo: ci sono limitazioni sul cibo?
Se si, bisogna chiedere che cosa si esclude.
Se non si è vegetariani e  ci si sente dire,  "escluse tutte le carni", generalmente si tira un sospiro di sollievo.
Man mano che il campo si restringe, ci si sente  inguaiati.
Io ho cominciato a vedere tutta la faccenda come un esercizio di fantasia.
E devo dire che alla fine sono sempre contenta!!!

 Ingredienti:
-          200 gr. di fagioli neri
-          1 cipolla bionda piccola tritata
-          prezzemolo tritato
-          cumino in polvere
-          coriandolo in polvere
-          1 peperoncino piccante tritato
-          sale
-          3 cucchiai di olio evo + 2 per la cuocere i burgers
Procedimento:
Mettiamo a mollo i fagioli in abbondante acqua fredda per una notte. Se vogliamo mettiamo anche un pezzetto di alga kombu.
Il giorno dopo mettiamo i fagioli a lessare in acqua fredda fino a coprirli e 1 dito oltre,  per circa 1 ora. Verso la fine della cottura saliamo.  Se desideriamo togliamo l’alga. A questo punto ha ceduto i suoi elementi nutritivi ai fagioli.
Scoliamo i fagioli e quando si saranno raffreddati li riduciamo in purea. Io l’ho fatto con il mortaio. Un lavoro certosino ma non volevo farne un pappone frullandoli. De gustibus comunque…..
Se le spezie sono in grani, le pestiamo fini fini nel mortaio.
In una padella mettiamo l’olio e facciamo appassire la cipolla a fuoco molto dolce. Aggiungiamo la purea di fagioli e facciamo insaporire. Ritiriamo dal fuoco e aggiungiamo il prezzemolo, il cumino, il coriandolo e il peperoncino. Mescoliamo bene. La cosa migliore è farlo con le mani, come quando prepariamo la carne per le polpette.
Formiamo  4  burgers e li sistemiamo in un piatto. Copriamo con la pellicola, mettiamo in frigorifero e lasciamo almeno per un paio di ore.
Mettiamo in una padella antiaderente l’olio e facciamo cuocere i burgers per circa 3 minuti per lato.
Giriamo con attenzione per non disfarli.
                             
Noi li abbiamo mangiati con dell’insalata verde, pomodoro e senape.
Tutto dentro 2 fette di pane integrale in cassetta.
Inoltre, abbiamo deciso di strafare e li abbiamo accompagnati con delle patatine fritte e della birra!!!!!

5 commenti:

Letiziando ha detto...

La tua creatività sfocia sempre in ottimi risultati, come questo toast favoloso. Davvero tanti complimenti :)

Isabel ha detto...

Está divina, y menudas fotos, parece que puede cogerse!!

meris ha detto...

Bellissimo blog e ricetta gustosissima. Brava. buona domenica

ΔΥΣΠΙΣΤΟΣ ha detto...

.........και άν αλείψουμε τις φέτες του ψωμιού με μια απλή σκορδαλιά με ψιλοτριμμένο καρύδι,.....να και τα σάλια να τρέχουν!!!
Πλησιάζει και μεσημέρι!!!
Καλή Κυριακή!!!
(Μετάφραση στα Ιταλικά δεν κάνω. Ο γούγλης όλο σαχλαμάρες γράφει)

carmenpiva ha detto...

¡que bueno! Bueníiisimo!!!
Un besín dede España

Posta un commento