16/06/11

mercimek koftesi (polpette di lenticchie rosse)


Ho un debole per la cucina turca. Credo che chiunque la conosca un po’ non può che amarla.
E’ così ricca, cosi profumata, così inebriante!!!
Occupa un posto  importantissimo nella classifica della cucina mondiale, tanto che si usa dire che le cucine più ricche del mondo siano la francese, la cinese e la turca.
Non so se sia veramente così, ma sicuramente è una cucina delle più buone che esistano.
Queste polpette sono una dimostrazione!
Ingredienti:
-          1 tazza da thè di lenticchie rosse
-          1 tazza da thè di bulgur
-          1 cipolla bianca tritata finissima
-          le foglie verdi di un cipollotto tritate
-          1 cucchiaio di cumino
-          1 cucchiaino di sale
-          1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
-          1 peperoncino rosso piccante tritato
-          prezzemolo tritato
-          2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
-          1 cucchiaio di succo di limone
Procedimento:
Mettiamo a bollire le lenticchie in 4 tazze di acqua per circa 15 minuti o finchè non si disfano e assorbano quasi tutta l’acqua.   Aggiungiamo il bulgur, mescoliamo  e facciamo bollire ancora per 2 - 3 minuti.
Spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.
In una padella scaldiamo l’olio e facciamo appassire la cipolla. (non le foglie che le teniamo crude).
Aggiungiamo il concentrato di pomodoro e mescoliamo.
Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti, mescoliamo bene e lasciamo raffreddare e riposare per 1 ora.
Amalgamiamo bene con le mani  e formiamo le polpette.
Mangiamo come antipasto o spezza fame o come vogliamo.

12 commenti:

Marjlou ha detto...

concordo, la cucina turca è eccellente! profumata, colorata, molto saporita! il viaggio in Turchia è stato piacevole anche perchè ho mangiato davvero bene!
Complimenti per questa splendida ricetta, spero di riuscire a farla al più presto!

Isabel ha detto...

Es verdad, me encanta la comida turca.
Y estas lentejas rosas... debo ver si las encuentro.

Jennifer ha detto...

..fammi capire...queste polpettine carine carine NON si friggono o cuociono in forno????MERAVIGLIOSOOOOOOOOOOOO!!!!!!!(io non ho forno... ;-D)

grEAT ha detto...

@jennifer
proprio così! inoltre sono vegan! :)

Jennifer ha detto...

Meglio di così non si può ;-)

Vita ha detto...

Πολύ ωραία και υγιεινή η συνταγή σου grEAT!

Chiara ha detto...

Ma che belle ! un saluto , chiara

Anonimo ha detto...

Ciao Great,
da poco ho scoperto il tuo bellissimo blog,lo adoro!!
Anch'io volevo tenermi un blog di cucina turca-italiana ,sì,sono Turca :)
da tanto che ti volevo lasciare qualche commento ma finalmente il momento è arrivato, quando ho visto questa ricetta.
Anch'io sono un'amante di queste polpette e le faccio spesso per i miei amici italiani,anche a loro piacciono tanto.
Sono così comode anche per portare ad un pic-nic o servire quando si prende un aperitivo con gli amici in casa o vanno bene servire come un antipasto.
La cucina turca è così ricca grazie a tante etnie che hanno vissuto e ancora vivono(meno male) in Turchia.
Io mi sento vicina a te ,uno perché tutte e due viviamo in italia ,e l'altro ;è perché i miei nonni materni erano nati e cresciuti in Grecia ma dopo la I.guerra mondiale per gli accordi tra la Grecia e la Turchia sono dovuti a immigrarsi in Turchia.
Ti saluto e abbrraccio!!!!
Deniz

grEAT ha detto...

@deniz
grazie. sei molto cara.
e se decidi di fare un blog di cucina turca fammelo sapere.
un abbraccio a te

Jennifer ha detto...

Fatte!!!!!
La quantità di ingredienti l'ho dimezzata xchè non volevo sprecare cibo nel caso fossero venute male(x mia incapacità,sia chiaro ;-D).Nonostante ciò,ne sono venute cmq abbastanza,allora le ho tuffate nel sesamo tipo x impanarle e le ho ficcate in freezeer...che dici,ho fatto male????

Baci!

grEAT ha detto...

@jennifer
per il freezer dico che hai fatto benissimo!
per il sesamo mi sembra un'idea grandiosa, la prossima volta voglio provarlo.
ma ti sono piaciute?

Jennifer ha detto...

Eccccerto che mi son piaciuteeeeeeeeeeeee ;-)

Posta un commento