07/06/11

crema di lenticchie rosse con avgotaracho



Come si  dice … “al contadino non far sapere quant’ è  buono il formaggio con le pere”!!!
Ecco,  questo detto mi calza proprio a pennello.
Ogni  tanto un prodotto domina la mia cucina. Mi è successo qualche tempo fa con lo zafferano, ora  con l’avgotaracho.
E se lo zafferano richiede piatti cucinati, l’avgotaracho si può mangiare anche da solo ed è squisito.
Chiaramente la sua parte migliore la dà abbinato ad altri sapori.

Ingredienti:
(con queste quantità ho preparato 3 cestini)
-          1  tazzina da caffè di lenticchie rosse
-          fettine di avgotaracho
-          ½  cucchiaio di succo di limone
-          1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
-          sale
Procedimento:
Facciamo lessare le lenticchie in acqua leggermente  salata finchè non si disfano.  Sono pronte in circa 30 minuti. Devono avere la consistenza di una crema. Se risultasse troppo liquida lasciamo cuocere ancora. Se la crema la vogliamo liscissima, le frulliamo.
Aggiungiamo l’ olio extra vergine di oliva e il succo di limone.   Mescoliamo e lasciamo intiepidire. Serviamo con delle fettine di avgotaracho.
Note: ho presentato il piatto che era un antipasto,  in cestini  di pasta fillo.
Prendiamo la pasta fillo e la tagliamo a quadrati di 12 cm.  Calcoliamo che per ogni cestino servono 3 quadrati.
Prendiamo degli stampini (io ho usato quelli monouso di alluminio) e li oliamo.
Oliamo anche la pasta fillo.
Prendiamo 3 quadrati e li sovrapponiamo,  cercando di sfalsare le punte. Li mettiamo negli stampini  cercando di far aderire bene la pasta alle pareti e cuociamo  al forno per 10 minuti a 180 gradi. Controlliamo spesso perché è facile che si brucino le punte.  Gli ultimi 3 – 4 minuti cuociamo soltanto con le resistenze basse accese.
Togliamo dal forno, lasciamo raffreddare e li togliamo dagli stampini con attenzione.
Io ho tagliato gli stampini  per non rischiare di rovinare  i cestini.


7 commenti:

Isabel ha detto...

Queda precioso, y qué pasta tan apetitosa... es una filo distinta a la que encuentro por aquí
Besinos!

ornella ha detto...

Ma che belli questi cestini, complimenti! Immagino che siano anche squisiti! Ciao carissima!

Caterina ha detto...

Bellissimi i cestini di pasta fillo, e particolare la crema di lenticchie (fra l'altro le rosse sono le mie preferite!)
Ho letto del ricettario di Alba Allotta...è uno dei libri di cucina da cui non potrei separarmi! Se hai bisogno di qualche traduzione per i nomi delle ricette in dialetto non hai che da dirmelo! Baci!!

Letiziando ha detto...

Un gran piatto che ammiro in tutta la sua splendida e gustosa eleganza :)

Marjlou ha detto...

all'inizio non avevo capito cosa fosse, poi sono andata al tuo link e ho visto che si trattava di bottarga! buonissima! mai provata con le lenticchie, ma mi piace moltissimo l'abbinamento! splendida anche la presentazione!

www.deliziadivina.it ha detto...

che bella ricettina...

annamaria ha detto...

Bottarga e lenticchie che dire più che sublime. Potrebbe essere una bella idea da sistemane nel menù di capodanno in versione invernale. Che ne dici? Bravissima come sempre.Un abbraccio a presto.

Posta un commento