18/05/11

scorze di agrumi candite


Da qualche giorno avevo 2 arance nel cesto della frutta. Devo dire che non ho più molta voglia di arance, probabilmente perché le associo all’inverno. D’altra parte non potevo non utilizzarle in un qualche modo. Quindi ho fatto un’insalata di arance e barbabietole. Mi sono rimaste le bucce, che peraltro erano belle grosse.
Che farne? 
 Ingredienti:
-          agrumi  non trattati a buccia spessa (arance, limoni, cedri)
-          zucchero
-          acqua
Procedimento:
Laviamo bene le arance e le asciughiamo. Le sbucciamo nel senso verticale e tagliamo la scorza a strisce nello spessore di circa 1 cm.
Le mettiamo in un pentolino, copriamo di acqua e facciamo bollire per 15 minuti. Scoliamo, buttiamo l’acqua e ripetiamo l’operazione per altre 2 volte.
In totale devono bollire per 3 volte per perdere il sapore amaro.
Scoliamo e  le mettiamo su un tovagliolo per farle asciugare.
Prepariamo uno sciroppo con zucchero dello stesso peso delle scorze e acqua della metà. Per esempio 100 gr. di scorze, 100 di zucchero, 50 di acqua.
Mettiamo a bollire l’acqua con lo zucchero. Giriamo con un cucchiaio per farlo sciogliere e lasciamo sobbollire per circa 15 minuti. Aggiungiamo le scorze di arancia e facciamo andare finchè non assorbano tutto lo sciroppo (45 – 50 minuti circa).  Controlliamo ogni tanto per non fare caramellare lo sciroppo.
Togliamo le scorze dal pentolino e quando saranno raffreddate, le tuffiamo nello zucchero semolato.
Sistemiamo su carta da forno e lasciamo che asciughino per una decina di ore.
Le conserviamo in un barattolo chiuso.

10 commenti:

Marjlou ha detto...

adoro le scorzette candite, soprattutto se ricoperte di cioccolato fondente! complimenti per le foto, fanno venire proprio voglia di mangiarle!

Letiziando ha detto...

Adorabili e veramente carine da vedersi. Per il palato poi sono una vera manna. Grazie della ricetta chiara, ne terrò conto :)

Lenia ha detto...

Che buona idea!Sembrano deliziosi!Un abbraccio,cara:)

ChefPepe ha detto...

Io c'ho provato ma erano dure immangiabili...riproverò con la tua ricetta

grEAT ha detto...

chefpepe
sono croccantine ma morbide.
fammi sapere se provi così.

Isabel ha detto...

Cuánto tiempo se conservan? me encantará hacerlas para preparaciones dulces.
Besos

ornella ha detto...

Che buone e che soddisfazione farle in casa vero? Io le preparo sempre per i panettoni, colombe e altro! Ti confesso che da quando vivo qui mangerei arance tutto l'anno, sono meravigliose! Mi salvo la ricetta e per la prossima scorta di canditi proverò sicuramente anche questa! Un abbraccio

Vita ha detto...

Πολύ ωραία και πολύ εύκολα τα έφτιαξες. Τρελαίνομαι για φρουί γλασσέ!

grEAT ha detto...

@isabel
si conservano anche fino a un mese. in realtà si mangiano prima!!!! :)

@ornella
si è veramente una soddisfazione. in realtà io le ho fatte questa volta per non buttare via le bucce. le sgranocchieremo così.
l'anno scorso a pasqua ero ad atene. dove vive mia mamma è pieno di limoni e di mimose.
un tripudio di giallo! spettacolare.

Francesca ha detto...

Sono troppo buone...l loro problema, a casa mia, è che non rimangono a lungo chiuse nel barattolo! :-D ciao!

Posta un commento