04/04/11

melanzane bianche di Santorini


Santorini è veramente sorprendente. Oltre la sua bellezza mozzafiato, offre anche delle specialità senza eguali.
Alla migliore qualità di fava, si aggiunge questo particolarissimo ortaggio.
E’ una melanzana bianca, si, proprio così, che si coltiva nei terreni aridi dell’isola, vicino a tante piante di basilico, che le conferiscono la sua dolcezza unica.
E’ dolce, non ha bisogno di spurgare l’amaro, ha pochissimi semi e si presta bene a essere fritta,  visto che assorbe pochissimo olio.
Adatta a tutte le preparazioni con melanzane.
Ringrazio di cuore Ivi Liakopoulou che mi ha permesso di utilizzare le sue belle fotografie.


7 commenti:

Lenia ha detto...

Ciao,grEAT!Che bella promozione della cucina greca e i suoi prodotti che fai!Complimenti!Ti invito a seguire il mio blog(nostimia.blogspot.com)!Tanti saluti dalla bella isola di Zante!

Ivy ha detto...

Non fa niente.

grEAT ha detto...

ciao lenia. zante è un'isola che amo. ho dei bellissimi ricordi. grazie delle belle parole.

I fiori di loto ha detto...

Le ho viste a Santorini !! volevo portarmele a casa per assaggiarle ma non sapevo che gusto potessero avere.. così non le ho comprate.
Adesso che lo so .... la prossima volta che le incontro .. le prendo sicuramente!!

grEAT ha detto...

@paola
sono veramente squisite. le trovi anche nei mercati di atene. se ci vai, provale.

Anonimo ha detto...

Ho comprato i semini lo scorso anno, ho preparato il vivaio e ho trapiantato e regalato le piantine. Confermo tutte le qualità descritte, in particolare la caratteristica di non assorbire l'olio di frittura. Veramente ottime e migliori delle varietà di melanzane bianche disponibili da noi in Italia.

grEAT ha detto...

grazie! quelle italiane non le ho mai trovate, ma mi fido di quello che dici!

Posta un commento